licenziamento per superamento periodo malattia

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    sandro1324 del #43959

    Buongiorno, ho bisogno di un aiuto: purtroppo sono a casa per malattia da 174 giorni, sono un 1° livello ccnl commercio.
    come funziona il fatto che dopo il 180° giorno l’azienda può licenziarmi?
    Lo fa in automatico se io non faccio richiesta di conservazione del posto di lavoro per un altro periodo ( credo che per la completa guarigione avrei bisogno di ulteriori 60-90 giorni)?
    Se mi licenziano perchè ho superato i 180 giorni di malattia mi possono applicare delle penali economiche ( oltre a licenziarmi)?
    Se non mi danno preavviso devono corrispondermi anche l’indennità di mancato preavviso ( oltre alle competenze , 13a-14a, TFR e ferie non godute)?
    grazie


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #45434

    Ciao Sandro, superato il periodo di comporto che è di 180 gg in un anno solare l’azienda può licenziarti, ma non possono applicarti alcuna penale ovviamente… per il preavviso non saprei risponderti, anche se credo che rientri nella giusta causa e quindi non si debba dare preavviso! Comunque se puoi dimostrare con certificati medici che sei ancora in malattia puoi chiedere al datore di lavoro un periodo di aspettativa non retribuito per motivi di salute fino a 120 gg a partire dal 181 giorno… per gravi motivi di salute l’aspettativa può arrivare ad 1 anno (ma spero che non ti serva…)

    Puoi farti aiutare da un sindacato per richiedere l’aspettativa..


    Partecipante
    fabio del #45435

    Buonasera, mi chiamo Fabio e ho 38 anni, da lunedì 03 ottobre sono in malattia perché ho avuto un problema durante il lavoro. Mi spiego meglio: sabato 01 durante il lavoro, assistente anziani, nella fase di aiutare un paziente di 100 chili ad alzarsi dal letto, il paziente non ha collaborato e si è lasciato andare di botto provvocandomi una forte fitta lombare e più precisamente nel punto in cui ho subito due interventi per ernia del disco. il problema è questo: il giorno 7 sono stato convocato a visita dall’inps i quali mi hanno detto che il mio problema è da attribuire ad un infortunio e non a malattia e che loro si sarebbero rivalsi con l’INAIL. 👿
    Oggi mi trovo obbligato a scrivervi perché è sorto un grave problema. Ieri mattina, sotto consiglio dell’Inail, ho chiesto al mio medico di mettermi in infortunio in quanto, il mio problema non è malattia ma infortunio. Mi sono sentito col datore di lavoro, per spiegarli il tutto, e si è arrabbiato accusandomi che tutto quello che sto facendo è una bufala e, che starei sfruttando lo sforzo del 1° ottobre, per farmi riconoscere del punteggio per darmi una pensione, essendo già un invalido per ernia discale. Inoltre, mi ha detto che mi avrebbe licenziato perché, quando mi ha assunto, non gli avrei detto che avevo subito due interventi per ernia discale. Tutto falso!!! Lo informai subito della mia situazione e lui non si mise problemi. Ora vi chiedo può farlo? Può farmi intimorire in questa maniera, soprattutto, ora che non sto bene? Lui dice che se manco io è costretto a dover pagare non solo me ma, anche un altro! Quindi se non sono idoneo di andarmene. Fattemi sapere grazie Fabio Muntoni


    Partecipante
    carla binci del #45436

    quando sei stato assunto al tua invalidità poteva essere conosciuta dai documenti dal tuo datore di lavoro? e poi: quale livello hai e quale la mansione determinata nella tua assuzione? 😕


    Partecipante
    fabio del #45437

    salve Carla, non so se si sta riferendo alla mia domanda, comunque le rispondo. Si, nella mia scheda anagrafica e nel certificato di invalidità civile c’è scritto che appartengo alle categorie protette. Sono stato assunto come operatore socio assistenziale livello B/2. Per tre volte, il contratto era a tempo det. e poi è passato ad indeterminato.


    Partecipante
    fabio del #45438

    Scusi, dimenticavo, naturalmente lui si sta negando di avere questi documenti!!! Tu non me li hai mai dati! Sicuramente gli ha fatti sparire…

consulenza
Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.