mobbing e passaggio di consegne

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    gio fe del #54646

    Salve,
    da mesi sono oggetto di velato mobbing. Insinuazioni, reazioni esagerate e continui riferimenti al mio stipendio troppo alto per poi ritornare, nel momento del bisogno, come se nulla fosse ad un rapporto pseudoamicale.
    Per necessità aziendali avevo accumulato nell’arco di 12 anni più di due mesi di ferie arretrate. Improvvisamente, dopo un periodo di cassa in deroga ora risolto, i titolari han deciso di mettermi in ferie 4 ore al giorno fino all’esaurimento completo.
    Ripeto che la situazione di scarso lavoro si è risolta ed ora gli altri dipendenti lavorano a pieno regime. Alla mia richiesta di usufruire di almeno una settimana più avanti, sono iniziate false insinuazioni su mie presunte mancanze di anni precedenti e deciso diniego.
    Dopo averli affrontati direttamente è saltato fuori il vero motivo di questa fruizione forzata. Mi è stato detto di cercarmi un altro lavoro perchè loro ora ritengono di aver bisogno solamente di un part time in amministrazione (è ritornata la titolare).
    Io so che mi sarei potuta impuntare sulle ferie, ma ho deciso di soprassedere. Sto cercando un altro lavoro, ma il trattamento subito dopo 12 anni di onesto lavoro e di disponibilità completa mi ha profondamente delusa e schifata.
    Nel caso trovassi un altro posto di lavoro, considerando che sono l’unica in amministrazione e che ho dovuto imparare tutto da sola senza formazione alcuna, posso rifiutarmi di insegnare alla mia titolare e/o a chi mi succederebbe?
    Ovviamente provvederei al passaggio di consegne, ma spetta a me formare il personale ed insegnare ad utilizzare programmi e a organizzare il lavoro? Che obblighi ho?
    Grazie per la disponibilità.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54661

    Ovviamente non hai nessun obbligo, ancora di più ora che sai già che sarai licenziata.. lascia tutta la tua postazione in ordine e fai il tuo lavoro normalmente, questo si, ma nessuno ti paga per fare formazione.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.