Nascondere licenziamento a nuovo datore di lavoro

Pubblicato in: Discussioni libere


  • Partecipante
    Giovanna Pastore del #54980

    Buongiorno.
    Mio fratello è stato licenziato un mese fa.
    Vorrei sapere se il nuovo datore di lavoro ha modo, attraverso consulenti del lavoro e rivolgendosi ai Centri per l’Impiego o all’INPS di conoscere la situazione lavorativa pregressa di un candidato/neo assunto.
    E’ possibile essere scoperti se in sede di colloquio per l’assunzione si dichiara di lavorare in una data azienda, mentre in realtà di è stati licenziati da un mese e si è richiesta l’indennità di licenziamento NASPI?
    Grazie


    Partecipante
    spartacus del #54981

    Sia il datore che il suo consulente non può sapere niente se vanno a chiedere ai vari enti. Però all’atto dell’assunzione gli chiederanno i documenti del cpi e se fra questi c’è lo storico sapranno tutto.


    Partecipante
    Giovanna Pastore del #54983

    Grazie.
    Perché mai all’assunzione gli dovrebbero chiedere i documenti del centro per l’impiego?


    Partecipante
    spartacus del #54984

    Li chiedono sempre, non fosse altro che l’azienda potrebbe aver diritto a degli sconti contributivi che dipendono da quanto tempo il lavoratore è iscritto al cpi.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.