Naspi respinta per motivi amministrativi


  • Partecipante
    fraregina del #63183

    Salve, oggi ho letto dall’app Inps che la mia domanda Naspi è stata respinta per motivi amministrativi.
    Sono stato assunto il 14 marzo 2017 e ho dato le dimissioni per giusta causa il 17 maggio 2018 (mancata retribuzione 10 mensilità + 13ma 2017).
    Vi chiedo cortesemente di illustrarmi i motivi o i perché.
    Ho contattato il call center Inps e mi hanno dato due risposte differenti:
    Il primo perché non ho allegato la domanda di vertenza che giustifica la giusta causa (assurda) e altro operatore che mi ha riferito di eventuali problemi di trasmissione dati.

    Ho presentato tutto, anche le dimissioni vidimate dall’ispettorato del lavoro di Palermo.

    Entrambi gli operatori mi hanno detto di rivolgermi al mio sindacato (patronato) dove ho effettuato la domanda.
    Datemi lumi per favore.
    Un caro saluto


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #63196

    Ciao, certamente ci sarà stato qualche problema in fase amministrativa. Hai fatto bene a chiamare il numero verde, ma ti consiglio di andare direttamente all’INPS per vedere cosa è successo. L’ipotesi che manchi la documentazione della vertenza ci può stare. Tuttavia può bastare anche una lettera in cui diffidi il datore di lavoro ad adempiere. Comunque sei ancora in tempo a recuperare il tutto.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.