quali sono i requisiti per ASN


  • Partecipante
    giusy58 del #44512

    Buonasera a tutti e buon anno, ho fatto la richiesta di assegni famigliare come da argomenti già scritti in precedenza, ho seguito i vostri consigli prima di fare figure è mai possibile a tutt’oggi non mi sono pervenuti sulla busta paga di mio marito ho chiesto chiarimento alla ditta e mi risponde che o non l’aveva mai chiesto oppure non rientra nella tabella?!?!?!? posso sapere quale sarebbe la tabella??? ho seguito tutto quello che mi avete detto alla lettera come mai questa azienda mi risponde cosi??? 👿
    Rimango in attesa di una vostra risposta e vi auguro una felice serata

    p.s. spero di essere stata chiara

    mio marito non li aveva mai chiesto per il semplice fatto che io lavoravo!!!


    Partecipante
    spartacus del #47379

    Gentile signora partiamo dai requisiti: il dichiarante deve essere lavoratore dipendente, avere un reddito del nucleo famigliare che deve essere composto da almeno il 70% da lavoro dipendente; il reddito di riferimento deve essere quello dell’anno precedente la data del 01/07 ed è valido fino al 30/06 dell’anno successivo. Il pagamento va effettuato dal datore di lavoro, che anticipa in busta paga l’Anf per conto dell’Inps. Per ottenere il pagamento occorre compilare e presentare il modello Anf/Dip in ogni sua parte al proprio datore di lavoro che ne stabilisce la tabella (in base al tipo di nucleo famigliare) e l’importo (in base al numero di componenti e al reddito). In qualunque momento potete chiedere anche gli anf arretrati nel limite di 5 anni con le stesse modalità, ove risultassero i requisiti sopra descritti, compilando per ogni anno un Anf/Dip. Da ricordare che l’anno per gli Anf decorre dal 01/07 al 30/06 dell’anno successivo. Anche se lei lavorava e non percepiva gli Anf si possono richiedere lo stesso, sempre rispettando i requisiti del reddito. Per il fatto che l’azienda dice che non ha ricevuto la richiesta non so cosa dire, per il fatto della tabella sicuramente il commercialista dell’azienda la sa benissimo. Se mi dice la sua composizione del nucleo lo saprei anche io che non sono del mestiere.


    Partecipante
    giusy58 del #47380

    Il mio nucleo è composto da 3 persone, ma mio figlio maggiorenne e senza lavoro non l’ho incluso nella domanda, perchè cosi’ c’è scritto sul modulo. con un reddito mio marito da dipendente di euro 20,793.00 piu’ altri redditi di 3,232.00, io con un reddito di sempre dipendente (colf) 1,739.00 piu altri redditi di 3,232, adesso per un totale di 28,996,00, premesso che io ho iniziato a lavorare a settembre 2011, e fino ad aprile 2011 avevo un attivita’ dove ho chiuso con reddito zero (in perdita), questa è tutta la mia situazione riguardante gli ASF., ho fatto anche domanda di disoccupazione ma per motivi burocratici e stata respinto 👿 per mancanza contributiva , perchè quando ho fatto domanda ad ottobre non c’erano i contributi versati da luglio a settembre, li versano ogni 3 mesi e l’inps credo che lo sappia ❗ (fanno gli gnorri) comunque adesso faccio ricorso, perchè a dicembre ho visto che sono in regola con le settimane contributivi cioe 54.
    Questo è quanto grazie delle risposte e buonanotte 😉


    Partecipante
    spartacus del #47381

    Brutte notizie purtroppo: la tabella di riferimento del vostro nucleo famigliare è la 21A; se i redditi che ha esposto sono riferiti all’anno d’imposta 2011, per quella fascia di reddito non sono previsti gli assegni; si figuri che per avere un assegno di 10 Euro al mese, il reddito famigliare non deve superare € 22.800. Riguardo alla sua domanda di disoccupazione, se ho ben capito quello che ha scritto (cioè che prima di settembre 2011 non ha mai lavorato come dipendente in vita sua??? giusto???) neanche in questo caso ci sono buone notizie, le manca il requisito di anzianità contributiva. Essendo stata licenziata ad ottobre doveva aver versato un contributo da lavoro dipendente entro settembre 2010.


    Partecipante
    giusy58 del #47382

    Buonasera Spartacus, no il contributo da dipendente c’è, almeno io spero come hanno detto loro anche se di 20/30 anni fa li ho i contributi da dipendente, mancavano solo gli ultimi 4 mesi di contributi versati dal titolare, che purtroppo vengono versati ogni 3 mesi!! e meno male che ho fatto la domanda al 29/10/2012 se no potevo dire addio alla domanda visto che va fatta entro 68 giorni dal licenziamento 😕

    Grazie delle sue risposte e le auguro buona serata

    p.s spero di essere stata chiara per i contributi.. del 1974 al 1987 contributi da dipendente , dal 1991 al 2011 autonomo, 2011 -2012 dipendete 😛

consulenza
Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.