RAPPORTO DI LAVORO OCCASIONALE PER CASSA INTEGRATI


  • Partecipante
    Sylvia del #44181

    Buongiorno
    io sono in cassa in deroga a causa del fallimento di un azienda. Mi è stato proposto per il mese di febbraio un “rapporto di lavoro occasionale”. Sul sito dell’ inps per questo tipo di rapporto, si parla di buoni lavoro o voucher. La mia domanda era: se io mantengo l’indennità di cassa durante il mese di febbraio sono obbligata, per evitare problemi, ad essere retribuita con questi voucher oppure posso tranquillamente evitare questa procedura ed essere pagata con liquidità da parte dell’azienda? Ho visto che nell’anno solare non posso superare i € 3000 netti dati a titolo di prestazione occasionale. Quindi se io prendessi, solo per febbraio, l’indennità di cassa + integrazione salariare pari € 1000 non avrei problemi giusto?
    Il rapporto è di lavoro occasionale ma in realtà lavoro un mese intero!

    grazie per vostro prezioso aiuto!


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46168

    @sylvia wrote:

    Buongiorno
    io sono in cassa in deroga a causa del fallimento di un azienda. Mi è stato proposto per il mese di febbraio un “rapporto di lavoro occasionale”. Sul sito dell’ inps per questo tipo di rapporto, si parla di buoni lavoro o voucher. La mia domanda era: se io mantengo l’indennità di cassa durante il mese di febbraio sono obbligata, per evitare problemi, ad essere retribuita con questi voucher oppure posso tranquillamente evitare questa procedura ed essere pagata con liquidità da parte dell’azienda? Ho visto che nell’anno solare non posso superare i € 3000 netti dati a titolo di prestazione occasionale. Quindi se io prendessi, solo per febbraio, l’indennità di cassa + integrazione salariare pari € 1000 non avrei problemi giusto?
    Il rapporto è di lavoro occasionale ma in realtà lavoro un mese intero!

    grazie per vostro prezioso aiuto!

    Ciao Silvia, che io sappia in cassa in deroga non puoi lavorare con altri rapporti di lavoro altrimenti decadi dal diritto. L’unica eccezione è per i voucher, ossia per il lavoro occasionale accessorio pagato con i buoni lavoro e come dici tu il limite è di 3000 €. Io ti consiglio la seconda opzione, in fin dei conti i voucher per i casi come il tuo sono la soluzione ottimale e comunque equivalgono ai liquidi perchè si riscuotono direttamente alle poste.. 😉


    Partecipante
    Sylvia del #46169

    ok, grazie!seguirò il consiglio!

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.