reddito di cittadinanza-minimo reddito grantito

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    mariolaagata del #44932

    Buongiorno,

    vorrei sapere se si può accedere al diritto di reddito di cittadinanza detto anche come il reddito minimo garantito di €600,00 mensili netti a persona, € 1330,00 per un nucleo famigliare di 3 persone e quali sono le condizioni?

    cosa propone la nuova legge di prestazioni assistenziali, come indicato dalla Legge 183/2014 (Jobs Act).

    In attesa di risposta,

    Cordiali Saluti


    Partecipante
    spartacus del #48997

    In Italia non c’è ancora una legge per questa cosa; non ci sarà mai, almeno fino a quando i 242 mila eletti che campano nel lusso più sfrenato alle spalle del popolo, siano tutti cessati di vivere, anche in modo violento.


    Partecipante
    madaski del #48998

    Sarebbe stata cosa buona e giusta..parlarne e metterlo in pratica..prima del jobs act…che farà solo danni..creando tanta disoccupazione…ma putroppo i nostri politici vivono in un mondo tutto loro..e conoscono nulla dell’italia vera..


    Partecipante
    mariolaagata del #48999

    Europa comunque chiede che venga rispettata questa legge come in tutti i paesi Europei.
    Italia non potra evitarlo allàinfinito puo rimandare per un altro po ma alla fine li verra chiesto di aderire. Il progetto e stato gia creato.


    Partecipante
    giuliosperoni del #49000

    Il reddito di cittadinanza e`arrivato in Senato su proposta del Movimento 5 stelle. Non potranno rimandare questa riforma all`infinito, anche perché e` l`Europa che ce lo chiede dal 1992!……e intanto i super ricchi aumentano in Italia!


    Partecipante
    novidiam del #49001

    Ho letto che in una regione (l’Emilia Romagna) vogliono presentare una proposta di legge per il reddito di cittadinanza minimo. Ma spetta sempre allo Stato decidere cosa fare, a meno che le singole regioni siano lasciate libere di agire in base ai fondi che hanno a disposizione.
    E’ in effetti un argomento molto complesso, che ha bisogno di essere pianificato anche nel lungo termine, dato che avrà un impatto anche sul sistema pensionistico. In effetti il termine corretto da utilizzare rimane reddito minimo garantito che ha regole valide per tutti che viene dato a chi non ha altri redditi ed è iscritto alla lista di collocamento, mentre il reddito di cittadinanza è un sussidio universale che in altre parole lo ricevono tutti quanti, per un tempo indefinito e indipendentemente dalla loro ricchezza.
    Ho letto uno studio europeo sul reddito minimo garantito che ho anche deciso di stampare online, che parla dell’implementazione del reddito minimo nei diversi stato europei. Ad esempio in Francia bisogna aver compiuto 25 anni e che offre un sussidio anche per l’alloggio, mentre in Belgio è chiamata minimax, è un diritto individuale , garantisce un reddito minimo di circa 650 euro a chi non dispone di risorse sufficenti per vivere e ne ha accesso chiunque.


    Partecipante
    danieledanny del #49002

    magari fosse così i lavori in nero o gli sfruttamenti delle coop sparirebbero!


    Partecipante
    novidiam del #49003

    @danieledanny wrote:

    magari fosse così i lavori in nero o gli sfruttamenti delle coop sparirebbero!

    E’ un argomento molto complesso. Io penso che ci dovrebbero essere anche dei criteri specifici, affinché non si abusasse di questi sussidi e soprattutto ci siano fondi per implementare tutto questo.


    Partecipante
    mariolaagata del #49004

    ciao a tutti,

    avevo bisogno di sapere se esiste un reddito per casalinghe euro 800,00 al mese cosi ho sentito dire. Se si quali sono i requisiti per poterlo ottenere?

    Grazie in anticipo per la risposta.

consulenza
Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.