Regolarità contratti


  • Partecipante
    giova88 del #44657

    salve a tutti, ho letto un po sul forum e ho scoperto che siamo in tanti a capire poco di questi contratti e tutte le “gabole” che esisteno.

    io è da 6 anni che lavoro in un’azienda, per 4 anni ho lavorato sempre in continuità con contrati annuali assunto dalla ditta, è da 2 anni che invece vengo assunto da una ditta interinale e che continua a farmi contratti di solo 1 mese o massimo 2, il problema che mi lasciano a casa massimo 1 mese. a volte mi licenziano e a volte mi prolungano il contratto ma sempre per periodi molto brevi sempre prolungamenti di 1 mese.
    volevo sapere se è cona cosa legale, visto che io facendo così non posso prendere ferie non posso organizzare niente.
    mi è capitato anche che, se mi scadeva il contratto il venerdì mi lascaivano a casa solamente il lunedì e il martedì mi facevano un nuovo contratto.
    ho sentito che dopo 3 anni di lavoro in un’azienda sono obbligati a lasciarti a casa oppure a metterti a tempo indeterminato.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #47998

    Ciao Giova88, vista la situazione abbastanza ingarbugliata, ti consiglio di raccogliere tutta la documentazione in tuo possesso e recarti da un sindacato che carte alla mano potrà valutare il tutto per vedere se ci sono gli estremi per una vertenza sindacale.


    Partecipante
    giova88 del #47999

    il problema che i sindacati da me non fanno nulla, anzi gli va bene la situazione che c’è in quella azienda visto che è una delle poche che continua ad assumete ed non è in crisi.
    per quello mi sono rivolto a voi.
    è possibile che tra un contratto e l’altro passi solo 30 gioni?
    l’ultimo contratto che ho sottomano:
    contratto dal 11/03/2013 al 30/04/2013 scaduto il contatto richiamato
    contratto dal 03/06/2013 al 29/06/2013
    con la stessa causale con la stessa ditta interinale ma diverse filiali


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #48000

    Ciao Giova, sull’ultima che hai detto ti do ragione e torto allo stesso tempo 😉

    I sindacati non agiscono di loro iniziativa, se non ti rechi fisicamente da loro, chiedendo di voler verificare i tuoi contratti ed eventualmente richiedere una vertenza i sindacati non fanno nulla di sicuro.

    Io purtroppo a distanza, senza leggere i contratti non posso fare verifiche certe, quindi sbaglierei sicuramente. Ecco perchè ti consiglio di farti seguire da loro. Se poi ritieni a vario titolo che questi comunque non farebbero nulla, puoi sempre rivolgerti ad un avvocato di fiducia 😉

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.