Requisiti per mini-aspi: ce l’ho?


  • Partecipante
    laPasticca del #44493

    Salve,

    a seguito di quanto riportato dall’inps approposito della mini-aspi e della mini-aspi 2012, vorrei sapere, considerando la mia situazione contributiva in allegato, se avrò la posibilità di fare richiesta per la mini-aspi.

    So già di non poter richiedere la mini-aspi 2012 per via del contributo utile versato prima del biennio di anzianità assicurativa precedente la domanda di disoccupazione (nel 2010, per intenderci, che ho, ma come apprendista, quindi non viene considerato).

    Il mio dubbio è se poter usufruire o meno dela mini-aspi tenendo conto della mia situazione contributiva, poichè l’inps dice che: “spetta a tutti i lavoratori dipendenti che, dal 1° gennaio 2013, abbiano perduto involontariamente la propria occupazione di natura subordinata”, ed io, invece, l’ho persa prima di questa data (il 31/10/12);
    infatti poi prosegue: “Si specifica che, in caso di cessazione del rapporto di lavoro avvenuta entro il 31 dicembre 2012, l’utente deve chiedere entro il 31 marzo 2013 l’indennità di disoccupazione “mini-ASpI 2012”; si tratta proprio del mio caso, ma non potrei usufruirne per via del biennio assicurativo che non ho.

    La domanda è: se mi facessi assicurare giusto un paio di giorni con normale contratto a tempo determinato il l’1 e il 2/1/2013, potrei richiedere la mini-aspi, avendo perso, questa volta, l’occupazione dal 1/1/2013, come specifica la norma? (Considerando anche che per questa vengono considerati anche i contributi del 2012).

    Grazie infinite in anticipo. Ho provato a chiedere a svariati operatori dell’INPS, ma mi dicono di non aver fatto ancora i corsi di aggiornamento in materia e di non sapermi rispondere… 😯


    Partecipante
    gabrieledagostino del #47315

    Non rientra perchè manca l’anzianità contributiva nel biennio precedente.
    La circolare parla chiaro per eventi di disoccupazione che si verificheranno a partire dal 1 gennaio 2013.


    Partecipante
    laPasticca del #47316

    Parlo della mini-aspi nel caso lavorassi l’1 e il 2/1/2013 infatti. Faresti bene a leggere meglio il post.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #47317

    Ho letto bene, ma lei deve anche capire che la circolare parla chiaro, tutti i rapporti di lavoro che precedono il 1 Gennaio 2013, quindi lei per poter accedere alla mini-Aspi e non alla mini-Aspi 2012, deve sempre maturare 13 settimane lavorative che equivalgono a 91 giorni di lavoro, se lei opta per l’assunzione per il 1 Gennaio,o il 2-3-4-5-6 non ricava nulla perchè a questo punto viene sempre tenuto in considerazione l’anzianità assicurativa nel biennio cioè nel 2010, lei avendo un contributo da lavoro dipendente come apprendista questo non può essere utile per l’accesso al nuovo ammortizzatore sociale.


    Partecipante
    spartacus del #47318

    Signor Gabriele, a mio modesto parere mi sembra che il ragionamento di laPasticca non fa una grinza. L’Inps non dice che le 13 settimane di lavoro deve iniziare dal 01/01/2013. L’Inps precisa che accedono alla mini coloro che vengono licenziati dal 01/01/2013 e che possono contare su 13 settimane lavorate, con più datori, andando a ritroso di un anno dalla data di licenziamento ma non dice assolutamente che le giornate lavorate nel 2012 verranno perse, come tra l’altro non verranno perse in caso di aspi ordinaria. Quindi mi sembra che il soggetto non potrà fare la mini2012 per mancanza del contributo di anzianità ma può fare benissimo la mini perche tale contributo non è più richiesto e le giornate lavorate nel 2012 concorrono a formare il contributo retributivo.


    Partecipante
    spartacus del #47319

    Sia chiaro che dovrà essere licenziato nel nuovo anno


    Partecipante
    gabrieledagostino del #47320

    La precedente contribuzione, versata o dovuta, contro la disoccupazione è considerata valida ai fini dell’indennità di disoccupazione ASpI e della mini-ASpI.
    L’indennità è riconosciuta ai lavoratori che, a partire dal 1° gennaio 2013, abbiano perduto involontariamente la propria occupazione e che presentino i seguenti requisiti:
    possano far valere almeno 13 settimane di contribuzione da attività lavorativa negli ultimi 12 mesi precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione, per la quale siano stati versati o siano dovuti contributi per l’assicurazione obbligatoria. Stando alla circolare n.142/2012 dell’Inps per poter accedere alla Mini-Aspi bisogna capire se i 12 mesi precedenti si riferiscono al 2012, e nell’anno in cui la nuova assicurazione va in porto,cioè per i periodi lavorati a partire dal 2013;
    Altrimenti bisogna tenere presente il messaggio n. 20774 del 14 dicembre 2012, per i requisiti della Mini-Aspi 2012;


    Partecipante
    spartacus del #47321

    Appunto!!! Chi non ha i requisiti mini 2012 (vedi anzianità contributiva) può benissimo, con il licenziamento avvenuto dal 01/01/2013, chiedere la mini aspi utilizzando i contributi del 2012.


    Partecipante
    laPasticca del #47322

    Un’altra domanda, gentilmente: mi bastano un paio di giorni (1 e 2/1/13 ad esempio), oppure mi occorre una settimana precisa per far valere il rapporto di lavoro nel 2013?

    P.S. Auguri a tutti!

consulenza
Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.