Ricorso tempo determinato – un mese alla sentenza


  • Partecipante
    INdipendente del #44703

    Gentili Forumisti ,

    Mi chiamo Roberto e sono felice di aver preso parte a questa comunita’ !
    Non ho ben capito se c’e’ una sezione dedicata alla presentazione , non avendola eventualmente trovata mi scuso in anticipo ;
    Purtroppo sono sei mesi che sono senza lavoro e il mese prossimo andro’ in udienza contro la mia vecchia societa’ ;
    Vi illustro la situazione :

    Il 10 Aprile 2012 ( Pre riforma Fonero ) vengo assunto con contratto a tempo determinato da una multinazionale del settore automotive ( 4000 dipendenti ) , nella funzione di ” sales consultant” con contratto a termine di un anno con suddetta causale ” Far fronte ad un incremento delle attivita’ lavorative legate all’quisizione di nuovi clienti ” ;
    Sulla base di una promessa di conversione in tempi rapidi del contratto a tempo indeterminato , accetto e mi dimetto dal mio vecchio posto di lavoro ;
    Trascorro i primi 10 mesi in ottimi rapporti con l’azienda confermati da una scheda valutativa molto performante ;
    A due mesi dalla scadenza del contratto subisco un cambio di mansione , per altro da me’ non gradito ;
    Il nuovo responsabile inizia a demotivarmi e darmi indicazioni contrastanti , e due giorni prima della scadenza contrattuale , suddetto responsabile assieme al Direttore commerciale , mi comunicano che per motivi di inadeguatezza professionale , legati alla mia nuova mansione non saro’ confermato a tempo indeterminato , e si scusano per avermi imposto questo cambio mansione;
    Io di suddetto dialogo , sono in possesso di registrazione , che e’ parte del ricorso ;
    La richiesta del mio Avvocato sono 12 mensilita’ e il riconoscimento del rapporto a tempo ” indeterminato ” sin dalla prima stipula e tra poco piu’ di un mese ci sara’ la sentenza …
    A vostro avviso che possibilita’ reali ho di vincere ? l’introduzione dell’art 1-bis non mi tocca , suppongo , essendo stato stipulato prima di Luglio 2012?

    Nota : a mio favore ho una registrazione in cui il Direttore commerciale , dichiara che sono in carenza di personale ,e che non confermarmi le crea problemi organizzativi;
    L’azienda sta tuttora cercando ( a 6 mesi dal termine del mio contratto )
    questi due fattori dovrebbero dimostrare che non sussisteva nessuna esigenza di temporaneita’ al momento della stipula ;

    Per ora la mia azienda non ha voluto raggiungere accordi extragiudiziali offrendo solo 6 mesi di indennizzo ..
    Spero possiate rassicurarmi sul possibile esito del mio ricorso e sulla mia prossima udienza..

    sono 6 mesi che non lavoro..


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #48095

    Ciao indipendente, benvenuto sul forum di lavoro e diritti, purtroppo è molto difficile prevedere gli esiti di un processo, come hai ben capito gli esiti non sono mai scontati perchè solo il giudice, nel suo ruolo può decidere in merito a questa situazione ben avendo in mente gli atti presentati dalle parti e tutte le pratiche processuali. Quello che posso dirti in base alla mia piccola esperienza è che la legge italiana è abbastanza favorevole al lavoratore in quanto ritenuto la parte debole del rapporto di lavoro; quindi le sentenze quando arrivano sono spesso a favore del lavoratore. Ma non voglio assolutamente illuderti 😉

    Quindi ritengo che dovrai solo sperare per il meglio e anzi ti do un in bocca al lupo da parte di tutto il forum. Magari torna a trovarci per raccontarci come è andata a finire.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.