Riposi per allattamento padre


  • Partecipante
    gabrieledagostino del #44400

    Un lavoratore dipendente con contratto a tempo determinato scadenza a Novembre 2012, moglie casalinga ha diritto ai riposi per allattamento, il nascituro verrà alla luce la settimana prossima.
    Se si quale sarà l’iter da seguire elenco alcuni punti sviluppati dai miei studi.
    -Documenti per istanza riposi per allattamento per il padre:
    certificato di nascita da cui risulti la paternità e la maternità o certificazione da cui risultino gli stessi elementi ovvero dichiarazione sostitutiva, sempre che la documentazione non sia già stata presentata;
    -Dichiarazione non autenticata di responsabilità della madre relativa agli eventuali periodi di astensione facoltativa dalla stessa fruiti per il figlio di cui trattasi, con indicazione del datore di lavoro se lavoratrice dipendente ovvero dichiarazione relativa alla sua qualità di non avente diritto all’astensione (libera professionista, lavoratrice a domicilio o addetta ai servizi domestici, ecc.);


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46933

    l’iter istruttorio del padre lavoratore da seguire nei confronti del proprio datore di lavoro e con l’Inps:
    -la domanda del padre va presentata all’Inps e al datore di lavoro corredata della necessaria documentazione, entro l’anno di prescrizione circ. 112/2009, secondo le modalità dettate dalla circ. 109/2000 punto2.4. La richiesta del beneficio da parte del padre va effettuata con modello presente su Modulistica on line SR90 – msg 6878 del 9.3.2010.


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46934

    QUALCUNO CHE MI DA QUALCHE DRITTA?


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46935

    Ciao Gabriele, ma non avevo capito che ti servissero info, il tuo sembrava più un messaggio per conoscenza, cosa vuoi sapere in particolare?


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46936

    La mia richiesta di informazioni è tutta riporta nel primo post dell’argomento.
    Grazie antonio!


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #46937

    I documenti da produrre li hai già elencati tu, purtroppo non credo che ci sia una guida per tale richiesta, l’importante è certificare al datore di lavoro che:

    1. è nato un figlio
    2. la mamma è casalinga e non usufruisce quindi dell’allattamento, ne di altra astensione
    3. il padre vuole prendere i riposi per allattamento al posto della madre

    Non credo ci sia una modulistica specifica, almeno a me non risulta esserci..


    Partecipante
    gabrieledagostino del #46938

    Grazie antonio!

consulenza
Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.