SECONDO LAVORO


  • Partecipante
    Viola7 del #64293

    Buongiorno, scrivo perchè sono un po’ demoralizzata e non riesco a capire che contratto potrei avere per un secondo lavoro.

    Ho la fortuna di avere un lavoro di 40 ore settimanali con contratto a tempo indeterminato.
    Lavoro in una grossa azienda del terziario nell’ufficio commerciale. Tra le voci che compongono il mio stipendio c’è la forfettizzazione degli straordinari. in 8 anni che lavoro lì nessuno mi ha mai detto nulla. A volte serve qualche ora di straordinario, a volte no. E’ un ruolo con alcune responsabilità quindi è ovvio che se c’è da risolvere un problema, che sia alle 7 di sera o il sabato io comunque intervengo, da ufficio o casa. MA capita davvero di rado.

    Purtroppo le spese sono tante e il mio stipendio serve per aiutare anche i miei genitori.
    Ho trovato lavoro in un bar, mi farebbero lavorare 12 ore a settimana (sono 4 ore a sera per 3 sere). Come tipo di lavoro e orari, a me va benissimo. NOn è particolarmente stancante per me, riesco a tornare a casa dall’ufficio con calma, cenare con calma e poi andare a lavorare al bar.
    Il bar mi vuole mettere in regola, io voglio essere in regola.
    Ma la legge non ce lo permette 🙁 quindi io non posso andare a fare questo secondo lavoro che mi servirebbe molto.
    Devo andare alla ricerca di un bar che mi prenda in nero ?!

    Inizialmente il commercialista del bar aveva detto che con il mio lavoro diurno da 40 ore settimanali, loro potevano tenermi solo per 8. E stava bene ad entrambi.
    Poi però ci siamo resi conto della voce della forfettizzazione degli straordinari sulla mia busta paga.

    Come posso fare se voglio avere un secondo lavoro ?
    Esiste un contratto o un modo per poterlo fare in regola ?

    Grazie a chi potrà aiutarmi.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #64345

    Purtroppo non è possibile nel tuo caso unire due lavori con contratti subordinati per la questione del monte ore settimanali e per via dei riposi e via dicendo. Forse si potrebbe valutare l’utilizzo delle prestazioni occasionali (ex voucher).

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.