tempo determinato e poi interinale


  • Partecipante
    edivad68 del #44132

    Buongiorno a Tutti,

    volevo capire quali possono essere i miei diritti in questa situazione…

    nel dic 2009 sono stato assunto a tempo determinato per 12 mesi, presso una spa controllata da un ente statale, e messo in forza presso l’ente… a dic 2010 sono stato rinnovato per altri 12 mesi, nel frattempo non ho mai smesso di lavorare presso l’ente.. a dic 2011 la spa non mi ha rinnovato il contratto e mi ha detto grazie, in compenso l’ente mi ha preso tramite un’agenzia interinale ovviamente con uno stipendi molto piu basso…

    quali sono i miei diritti? la spa doveva assumermi?
    datemi qualche suggerimento!!!
    grazie
    davide


    Partecipante
    gabrieledagostino del #45991

    Per quanto attiene l’astensione del contratto a termine non avendo superato il limite di 36 mesi consecutivi interamente in azienda l’azienda può recedere per motivi aziendali,per organizzazione del lavoro,per questioni imputabili a crisi di mercato,quindi l’azienda non ha nessun vincolo contrattuale essendo che trattasi di contratto a temp.determinato.


    Partecipante
    carla binci del #45992

    il suo problema è complesso dal momento che si intersecano attività lavorative dipendenti da privati e da settore pubblico (presumo l’Ente di cui lei parla).
    per questo non è possibile darle risposte esaurienti in questa sede , necessitano informazioni più precise .
    Si rivolga ad una sede sindacale per informazioni cercando il settore lavorativo nel quale è stato occupato. 🙂

consulenza
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.