Terminazione contratto e cambio mansione


  • Partecipante
    Marco littletower del #56243

    Buonasera. Un mio conoscente a breve terminerà i 36 mesi di contratto. L’azienda in cui lavora vorrebbe riassumerlo con mansione differente (stesso livello/stipendio) ma obbligandolo peró ad uno stop forzato di 3/4 mesi a loro dire necessario per far si che l’inps non trasformi automaticamente il nuovo contratto da det a indet.. (…e che la sua matricola non risulti più abbinata al precedente impiego, anche se presso la stessa Azienda privata).
    In casi simili, quanti sono i giorni minimi necessari per essere riassunto a tempo determinato con cambio mansione? In questo momento l’importante per il mio amico è mantenersi il posto di lavoro quindi lui sarebbe d’accordo ad adottare questa soluzione anche se lo stop richiesto di 3/4 mesi non è ovviamente tanto gradito. Grazie per i Vs. Suggerimenti a riguardo.


    Partecipante
    ANAIRDA70 del #56277

    Buonasera Marco,

    Non ci sono altre scappatoie: superato il limite: l’unica forma contrattuale è quella a tempo indeterminato. Non serve nulla cambiare mansione, il limite è stato superato.

    Che io sappia, l’unico modo è che l’azienda deve fare richiesta all’ispettorato del lavoro di poter prorogare per un max di 12 mesi il contratto a termine scaduto perchè avendo superato i 36mesi stabiliti dal job acts. Se non lo fa, rischia delle sanzioni.

    saluti

    anairda70

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.