TFR con contratto a tempo indeterminato "a chiamata"


  • Partecipante
    usernew2015 del #44948

    Salve Community, ho il seguente quesito da chiarire: ho avuto un contratto di lavoro a tempo indeterminato a chiamata, nel senso che venivo chiamato pochissime giornate al mese, dipende dai mesi, alcuni max 8/10 giorni in 1 mese, altri mesi solo 4 giorni, adesso mi sono dimesso, vorrei capire: ma il tfr mi spetta oppure no?

    Mi è stato detto che il tfr spetta solo per contratti di lavoro superiori a 15 giorni al mese, è vero?

    Grazie mille in anticipo a chi mi risponderà! 😉


    Partecipante
    spartacus del #49062

    Assolutamente falso: il tfr spetta a tutti i lavoratori subordinati a prescindere da quanto abbiano lavorato.


    Partecipante
    usernew2015 del #49063

    anche in rete leggo: a condizione che il rapporto abbia avuto una durata uguale o superiore a 15 giorni, periodo minimo utile per far maturare la quota mensile intera.


    Partecipante
    spartacus del #49064

    Si intende contratti dalla durata totale di 15 giorni intesi come durata di contratto; mi sembra di capire che non è il tuo caso visto che parli di mesi.

consulenza
Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.