trasferimento: come,dove,quando,perchè….

Pubblicato in: Argomenti vari


  • Partecipante
    Amedeo Ruggeri del #54567

    buongiorno a tutti, mi chiamo Amedeo e sono nuovo del forum. spero di essere nella sezione giusta e soprattutto di ricevere qualche utile consiglio in merito alla mia situazione.
    sono un impiegato amministrativo con funzione anche di gestione di un magazzino ricambi presso un azienda nella quale sono stato assunto a tempo indeterminato oltre 5 anni fa.
    3 giorni fa vengo convocato dall’ufficio personale che mi comunica che sarò spostato dalla filiale alla sede produttiva che dista oltre 50 km da casa (attualmente sto a 25 km) nella mansione di magazziniere, ma prima di essere spostato dovrò “formare” (in una settimana!!!???) un ragazzo che guarda caso è il magazziniere di cui dovrei prendere il posto così che lui faccia le mie veci nella filiale, ovviamente anche per lui lo spostamento sarà oneroso dato che abita a pochi km dalla sede e ne avrà circa 50 per arrivare alla filiale. vorrei sapere come comportarmi dato che l azione oltre a non conteggiare il disagio dovuto al maggior tempo del viaggio quantifica in circa 100 euro al mese l’indennità per la maggiorazione dei chilometri (circa 1200 al mese) l’azienda inoltre ad oggi non ha saputo fornire una spiegazione chiara del mio spostamento se non motivandola con fatto che il ragazzo che mi va a sostituire è un ragazzo ambizioso e che presso al sede è necessaria una figura come la mia che sappia fare da “collante ” tra più settori dell ‘azienda (nella fattispecie una migliore integrazione tra l’officina e il magazzino ricambi). spero di essere stato sufficientemente chiaro perché in questa situazione di chiarezza ne vedo ben poca, spero che qualcuno mi sappia dare consigli in merito a come procedere. un ringraziamento anticipato a chi lo farà


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #54618

    Ciao Amedeo, il trasferimento è un punto molto difficile da gestire per i rapporti di lavoro. E’ difficile per me fornire una risposta precisa al tuo quesito, ti posso lasciare il link ad un’ottima guida che spiega il suo meccanismo. http://www.laleggepertutti.it/36937_variazione-del-luogo-di-lavoro-trasferimento-trasferta-e-distacco

    Comunque per la disciplina specifica devi fare riferimento al tuo CCNL di riferimento.

    Quello che ti posso dire è che se l’azienda sostiene che ti trasferisce cambiandoti anche mansioni e ruolo, aumentandoti le responsabilità allora potrai contrattare almeno un aumento di livello o di retribuzione.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.