Trasferimento della famiglia

Pubblicato in: Presentazioni


  • Partecipante
    Luigi E Gigliole Cicchelli del #55183

    Ciao sono luigi e lavoro nelle forze armate.
    Il mio sviluppo di carriera prevede un trasferimento di sede che avverrà nei prossimi mesi. Sono sposato e abbiamo un bimbo di 18 mesi. Mia moglie svolge un lavoro a tempo indeterminato come operaia. Per tutela del nucleo familiare abbiamo deciso di trasferirci insieme nella mia nuova sede di servizio, che si trova a più di 600 km dalla nostra residenza. Pertanto mia moglie sarà costretta a chiedere le dimissioni, purtroppo. Vorrei sapere se in questo caso c’è una legge che tutela il lavoratore costretto a licenziarsi pEr questi motivi. Grazie.


    Amministratore del forum
    Antonio Maroscia del #55186

    Ciao Luigi, se tua moglie si fosse dimessa entro l’anno del bambino avrebbe potuto richiedere la Naspi, ovvero l’indennità di disoccupazione. Non so se per chi lavora nelle forze armate ci sono altre tutele particolari.

consulenza
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.