18App, il bonus cultura di 500 euro al via anche per i nati nel 1999

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il programma 18App, ovvero il bonus cultura da 500 euro, è stato ufficialmente sbloccato anche per i nati nel 1999, ecco come funziona e chi ne ha diritto.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 18 settembre dei criteri di utilizzo della carta elettronica è stato ufficialmente sbloccato il programma 18App, ovvero il bonus cultura da 500 euro, anche per i nati nel 1999.

Il regolamento del bonus cultura da 500 euro o 18App è stato ampliato anche ai nati nel 1999 per effetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 agosto 2017, n. 136 che ne regola i requisiti e le modalità di fruizione.

18App, il bonus cultura di 500 euro per i nati nel 1999

Dal 19 settembre 2017, i nati nel 1999 (che compiono quindi 18 anni entro il 31 dicembre 2017) possono iscriversi sulla piattaforma 18App per richiedere e usufruire del bonus cultura.

Il bonus cultura consiste in una carta elettronica del valore di 500 euro assegnata a tutti i giovani che compiono 18 anni nel 2017 residenti in Italia, in possesso di permesso di soggiorno dove richiesto, che si prefigge lo scopo di promuovere la cultura e la fruizione del patrimonio culturale.

I soggetti beneficiari potranno usare la carta elettronica per:

  • assistere a rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • acquisto di libri, ebook e audiolibri;
  • ingresso a musei mostre ed eventi culturali;
  • visite a monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • assistere a concerti ed altri spettacoli dal vivo.

18App, novità per i nati nel 1999

Solo da quest’anno (quindi vale solo i nati nel 1999) si potrà usare il credito anche per:

  • l’acquisto di musica registrata (CD, DVD, Vinili e download digitali);
  • corsi di:
    • musica;
    • teatro;
    • lingua straniera.

18App, cos’è e come fare la registrazione

18App è un’applicazione web, ovvero un sito internet, che permette di gestire il Bonus Cultura di 500 €. Dal sito raggiungibile qui i beneficiari potranno registrarsi ed accedere al bonus che dovrà essere speso entro il 31 dicembre 2018.

Per registrarsi e poter effettuare il login a 18App la persona interessata deve essere in possesso delle credenziali SPID, che si possono ottenere in questa pagina.

Una volta registrati ed entrati nella propria area riservata si dovrà creare, per ogni acquisto, un buono valore, da poter spendere presso gli esercizi abilitati.

I buoni creati potranno essere annullati, se non ancora validati, ad eccezione dei buoni generati per Musei, Monumenti e Parchi.

18App, come funziona per gli esercenti?

Allo stesso tempo anche gli esercenti dovranno registrarsi al servizio, sempre con credenziali SPID e sempre all’indirizzo indicato sopra.

Di volta in volta anche loro dovranno validare i buoni spesi presso il proprio esercizio commerciale.

18App spendibile anche su Amazon

Uno dei modi più semplici per spendere il bonus cultura di 500 euro è sicuramente lo store online Amazon. Il colosso permette infatti di spendere i propri buoni in modo semplice e veloce, per acquisti nelle categorie Libri, eBook Kindle, CD, Vinili, MP3 e DVD Musicali.

Tutte le informazioni per poter spendere il bonus cultura di 500 euro su Amazon sono reperibili a questo link: http://amzn.to/2ho9Me2

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti