Alternanza Scuola Lavoro, guida operativa

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Le guide del MIUR e di Confindustria sul funzionamento del nuovo istituto Alternanza Scuola Lavoro obbligatoria introdotta dalla riforma "La Buona Scuola"

Il MIUR e la Confindustria hanno rilasciato a distanza di pochi giorni due diverse guide operative sul funzionamento del nuovo istituto Alternanza Scuola Lavoro obbligatoria introdotte dalla Legge 107/2015, nota come “La Buona Scuola”.

La guida del MIUR

L’alternanza Scuola Lavoro diventa da quest’anno un elemento strutturale dell’offerta formativa. Con almeno 400 ore da effettuare negli ultimi tre anni degli istituti tecnici e professionali e 200 nei licei.

Il Miur ha rilasciato una Guida molto pratica che parte dal contesto normativo di riferimento, ripercorrendo tutte le novità previste dalla riforma, per poi addentrarsi nei passaggi necessari per attivare i percorsi di alternanza. I percorsi da quest’anno, per effetto della Buona Scuola, potranno essere svolti anche in periodi extra scolastici, ad esempio in estate, e anche all’estero. Sarà possibile per i ragazzi andare non solo nelle imprese, ma anche in enti pubblici e nelle istituzioni culturali. È la prima volta che alle scuole viene fornito uno strumento di questo tipo.

Il vademecum di Confindustria

Il vademecum di Confindustria invece è una raccolta di istruzioni sulle novità dell’alternanza scuola lavoro obbligatoria. Partendo dal quadro di riferimento europeo il testo spiega in sintesi il cambio di paradigma culturale, organizzativo e didattico che l’alternanza scuola-lavoro apporta al Paese.

Nel dettaglio si riassumono i vantaggi e i benefici che il nuovo corso dell’alternanza potrà apportare a scuola e imprese, la cui reciproca collaborazione è indispensabile per la buona riuscita della riforma. Il manuale offre inoltre suggerimenti pratici per le imprese e una rassegna di buone pratiche, provenienti dalle associazioni industriali di Confindustria, che possono rappresentare dei modelli di riferimento nel lungo cammino sulla via italiana dell’alternanza scuola lavoro.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti