CdL: cumulo fra esonero contributivo e garanzia giovani

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro esamina la possibilità per il datore di lavoro di fare un cumulo fra esonero contributivo e garanzia giovani.

L’approfondimento della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro del 4 giugno affronta la possibilità per il datore di lavoro di effettuare un cumulo fra esonero contributivo e garanzia giovani.

La guida esamina la misura dell’Esonero contributivo triennale, introdotto falla Legge di Stabilità 2015, e le condizioni per fruirne e la sua cumulabilità con l’incentivo previsto dal programma “Garanzia Giovani”, che potrebbe così far risparmiare al datore di lavoro fino ad un massimo di 30.180 € nei primi tre anni di assunzione.

L’approfondimento della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro dal titolo “Esonero contributivo e cumulabilità con il programma Garanzia Giovani”

La Legge di Stabilità, per l’anno 2015, ha introdotto, a favore dei datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato nuovi lavoratori, una forma di agevolazione consistente nell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro.

Come già evidenziato nell’approfondimento della Fondazione Studi del 21 gennaio 2015, confermato poi anche dalla successiva circolare Inps n. 17/2015, i beneficiari risultano essere tutti i datori di lavoro privati, imprenditori e non imprenditori compresi, anche se con modalità di finanziamento specifiche, i datori di lavoro agricoli.

L’istituto, nella citata circolare, ha poi ampliato il concetto di “nuove assunzioni” (testualmente indicato dalla norma) ritenendo possibile la fruizione dell’esonero anche nei casi di conversione di contratto da tempo determinato a tempo indeterminato.

Peraltro, alcune indiscrezioni di stampa anticipate in questi giorni, prevedono che l’esonero contributivo 2015 sarà prorogato anche per l’anno 2016. Evidentemente questa notizia dovrà essere confermata nell’ambito della Legge di Stabilità 2016 che sarà presentata in Parlamento nel corso del mese di ottobre 2015.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti