Quadro normativo INPS sui Buoni Lavoro per il lavoro occasionale di tipo accessorio

La circolare fornisce indicazioni in merito alle innovazioni normative sul lavoro occasionale di tipo accessorio per dare operatività al sistema buoni lavoro

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Con la circolare n. 88 del 9 luglio 2009, l’INPS fornisce indicazioni dettagliare in merito alle novità normative in materia di lavoro occasionale di tipo accessorio per dare piena operatività al sistema di regolazione dei “buoni lavoro”.

In particolare l’INPS, specifica tutte le tipologie di attività, di prestatori e di committenti, come individuati dalla più recente evoluzione del quadro normativo.

  1. Prestatori: studenti, casalinghe, pensionati e percettori di prestazioni di integrazione salariale e di sostegno del reddito
  2. Attività: manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli e di lavori di emergenza o di solidarietà
  3. Committenti: tutte le amministrazioni dello Stato, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni, le Comunità montane e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali,regionali e locali, le Amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale, l’ARAN (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni) e le Agenzie di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300

Alla circolare è allegato un ottimo schema riepilogativo dal quale molto semplicemente si riescono a comprendere gli ambiti e le modalità applicative del lavoro occasionale di tipo accessorio.

Circolare numero 88 del 09/07/2009 - Allegato n. 1 Circolare numero 88 del 09/07/2009 - Allegato n. 1 Circolare numero 88 del 09/07/2009 - Allegato n. 1

Allegati:

- Circolare INPS numero 88 del 09-07-2009
» 188,1 KiB - 1.782 hits - 13 luglio 2009
La presente circolare fornisce indicazioni in merito alle innovazioni normative in materia di lavoro occasionale di tipo accessorio per dare piena operatività al sistema di regolazione dei “buoni lavoro”, con riferimento a tutte le tipologie di attività, di prestatori e di committenti, come individuati dalla più recente evoluzione del quadro normativo.

Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti