Come fare per ottenere l'indennità una tantum in favore dei lavoratori somministrati (ex interinali)

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Con la circolare n. 100 del 7 agosto scorso, l'INPS ha fornito le istruzioni per usufruire dell'indennità una tantum a favore dei lavoratori somministrati

Con la circolare n. 100 del 7 agosto scorso, l’INPS ha fornito le istruzioni per usufruire dell’indennità una tantum a favore dei lavoratori somministrati che, pur avendo maturato significativi periodi di lavoro, non abbiano i requisiti utili per accedere ad alcuna forma pubblica di sostegno al reddito, secondo la legislazione vigente.

Questa misura (per il momento di carattere sperimentale) è stata introdotta dal Governo, nel quadro degli interventi per fronteggiare l’attuale situazione di crisi e nasce come Accordo stipulato dal Ministero del Lavoro,della Salute e delle Politiche Sociali con Assolavoro e le organizzazioni sindacali proprio per aiutare i milioni di lavoratori interinali che, in mancanza dei requisiti per accedere ad altre forme di prestazioni a sostegno del reddito, si troverebbero senza niente.

Si legge nell’accordo che, nell’ambito di questa procedura, la società Italia Lavoro S.p.A. svolgerà il ruolo di supporto tecnico nell’interlocuzione con le Agenzie per il Lavoro; il suo compito sarà quello di inoltrare gli elenchi dei nominativi dei lavoratori ritenuti idonei a beneficiare dell’una tantum.

Requisiti

I lavoratori somministrati possono accedere a tale forma di sostegno al reddito a condizione che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • non percepiscano altre forme pubbliche di sostegno del reddito (disoccupazione, CIGO, CIGS etc);

  • abbiano maturato almeno 78 giornate lavorative attraverso un contratto di somministrazione a partire dal 1 gennaio 2008 e almeno 45 giornate di calendario di disoccupazione al momento della domanda. Tali giornate possono riferirsi anche ad attività lavorative svolte con più Agenzie;

  • mancanza dei requisiti per l’accesso alla disoccupazione ordinaria o ridotta.

Domanda

La domanda, ricorrendone i presupposti, deve essere presentata dall’interessato, alle Agenzie di Lavoro con l’autocertificazione di non essere destinatario all’atto della domanda di altro trattamento a sostegno del reddito e di essere in possesso degli specifici requisiti richiesti.

In caso di eccedenza di domande pervenute, sarà data priorità alle domande presentate da lavoratori con più di 40 anni di età o con figli a carico.

Indennità

L’erogazione dell’indennità di sostegno al reddito è effettuata dall’INPS.

L’ indennità è una tantum e pari ad euro 1300,00, al lordo delle ritenute di legge, da erogare sulla base degli elenchi nominativi che Italia Lavoro S.p.A. trasmetterà, mensilmente alla Direzione Centrale INPS che provvederà tempestivamente, ad inviarli in via telematica alla Sede Regionale per il successivo inoltro alle Sedi competenti per il pagamento.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti

  • rosa

    Questa una tantum a quali agenzie si dovrebbe richiederla? a tutte? ad alcune? a quali? Fermo restando ovviamente che abbia i requisiti richiesti. Grazie

    • Ciao Rosa, come ti ho detto prima ti conviene chiamare il numero 803164…

    • anika72

      l'agenzia ti rilascera un modello che ti consiglio di inoltrare ad un patronato o sindacato che sanno e hanno tutti i modi per aiutarti

      • armando

        sono andato ad un patronato come mi e stato consigliato dalla agenzia ma loro nn sanno come aiutarmi la genzia mi dice che ci devono dare solo i moduli che loro nn possono dire niente ma sto modulo chi me lo deve fare ok grazieee

        • Ciao Armando, ci sono decine di patronati…. prova a rivolgerti a qualche sigla più conosciuta, tra le altre c'è la Nidil CGIL che si occupa proprio di interinali

    • GIUSEPPE

      LA COSA FONDAMENTALE E UNA, QUESTA:

      verranno prese in considerazione esclusivamente le domande presentate alle Agenzie del Lavoro entro il 31.12.2009.

      ERA UNA COSA TEMPORANEA, PER TAPPARE I PROBLEMI DOVUTI DALLA CRISI ECONOMICA, NON MI SONO INFORMATO BENE, MA SU QUESTO BLOG
      http://francescocolaci.wordpress.com/2010/01/19/c

      HO TROVATO QUESTA SCADENZA…

  • il modello di richiesta dove si trova e a chi bisogna consegnarlo?

  • Inserisci qui il testo!

  • giacomo

    volevo sapere ma quando esce la graduatoria?

  • teresa

    la graduatoria e gia uscita e dove devoandare ad informarmi se sono nella loro graduatoria grazie