Domanda di congedo parentale: nuova procedura telematica

Nuova procedura on line per la domanda di congedo parentale, anche prolungato in caso di figli con disabilità, per i periodi fruiti tra gli 8 ed i 12 anni

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Con messaggio n. 5626 del 9 settembre 2015 l’INPS comunica di aver reso disponibile la nuova procedura per la presentazione telematica della domanda di congedo parentale, riferita ai periodi tra gli 8 ed i 12 anni di vita del bambino oppure tra gli 8 ed i 12 anni dall’ingresso in famiglia del minore adottato o affidato.

A decorrere dal 14 settembre 2015 potranno essere accettate solo le domande trasmesse in via telematica.

Questo messaggio fa seguito ai precedenti messaggi esplicativi n. 4576 del 6 luglio 2015 avente ad oggetto “Congedo parentale. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni ed elevazione del limiti temporali di indennizzo a prescindere dalle condizioni di reddito da 3 a 6 anni. Modalità di presentazione della domanda nel periodo transitorio” e n. 4805 del 16 luglio 2015 avente ad oggetto “Prolungamento del congedo parentale per figli con disabilità in situazione di gravità. Elevazione dei limiti temporali di fruibilità da 8 a 12 anni. Modalità di presentazione della domanda nel periodo transitorio”.

L’INPS precisa comunque che sarà valida qualsiasi domanda di congedo parentale presentata in modalità cartacea sino al 13 settembre p.v., mentre a decorrere dal 14 settembre 2015 potranno essere accettate solo le domande trasmesse in via telematica.

Ricordiamo che l’articolo 8 del D. lgs n. 80/2015 in attuazione del Jobs Act interviene nell’ambito delle disposizioni contenute nell’art. 33 del D. lgs n. 151/2001 ridefinendo, in via sperimentale per il solo anno 2015, il limite di età del figlio con disabilità in situazione di gravità entro cui i genitori possono fruire del prolungamento del congedo parentale.

Leggi anche: INPS: prolungamento del congedo parentale per figli con disabilità

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.