Inps: da aprile le domande di disoccupazione ordinaria, mobilità e comunicazioni colf solo on line

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Dal 1 aprile le domande di disoccupazione ordinaria, mobilità e le comunicazioni riguardanti le colf, potranno farsi solo on line.

L’Inps ricorda cha, a partire dal 1aprile, le domande di disoccupazione ordinaria, di indennità di mobilità ordinaria e le comunicazioni obbligatorie relative al rapporto di lavoro domestico potranno essere presentate all’Inps
esclusivamente attraverso il canale telematico.

Il periodo transitorio (in cui era possibile presentare le domande sia per via telematica che cartacea) per la domanda di disoccupazione ordinaria (come previsto dalla circolare n. 170/2010), di indennità di mobilità ordinaria (circolare n. 171/2010) e per le comunicazioni relative al rapporto di lavoro domestico (circolare n. 49/2011) è infatti, scaduto lo scorso 31 marzo.

Da ora in poi quindi, le domande non potranno più essere presentate in modalità cartacea, ma solo attraverso uno dei seguenti canali:

  • via Web – la richiesta telematica dei servizi è accessibile direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto, www.inps.it;
  • al telefono – tramite il contact center integrato, al numero verde 803164;
  • tramite i patronati e tutti gli intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

“L’Inps continua nel suo cammino di accentuata prossimità agli utenti e alla cittadinanza – commenta il presidente dell’Istituto, Antonio Mastrapasqua – proseguendo in quel processo di digitalizzazione che coinvolgerà nel corso del 2011, con la dovuta gradualità, tutte le tipologie di domande da presentare all’Inps.

I cittadini potranno attivare le procedure che li riguardano senza doversi scomodare da casa per andare allo sportello. Telematizzazione vuol dire trasparenza e semplificazione: l’Inps vuole essere al servizio del Paese e dei suoi cittadini secondo le modalità di comunicazione più moderne ed efficienti. Si tratta di una trasformazione dovuta, che sarà guidata e assistita per assicurare a tutti i cittadini l’accesso ai servizi e alle prestazioni”.

Pertanto, chi non l’avesse ancora fatto, si munisca di pin personale per accedere ai servizi telematici.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti

  • rosa

    perchè ho percepito solo 5giorni di disoccupazione pur essendo disoccupata dal 1 aprile'

  • lucia

    si può presentare domanda di disoccupazione ordinaria presso l'inps o il centro per l'impiego di un'altra provincia diversa da quella di residenza?

  • marco

    bello questo modernariato dell'inps…..da aprile solo domande online….faccio presente,che personalmente ho presentato una domanda disoccupazione ordinaria all'inps di mondovì (cn)….5 luglio 2011…….ad oggi risulta bloccata,19 agosto 2011…in quanto l'ente che l'ha fatta non ha portato la domanda cartacea all'inps….
    di conseguenza l'inps non la paga!!!!

    chiedete il pin…..mi raccomando
    mi spiegate a cosa serve allora l'invio telematico???

    • credo che la domanda cartacea si possa evitare solo nel caso di richiesta personale con PIN "dispositivo". Cioè deve essere l'utente a fare la domanda senza intermediari e in precedenza deve aver necessariamente convertito il suo PIN in dispositivo (inviando copia del proprio documento di identità all'INPS).

      Personalmente credo che l'INPS abbia perso una buona occasione per semplificare la procedura!!

  • lupes mariana

    salve,vorrei sapere perche l’inps da udine prende le persone in giro?ho fatto 3 domande per prendere la disoccupazione ordinaria e niente,pero dal’ numero verde mi dicono che devo prendere che ho diritto,cosa devo farre?ho lavorato in 2009 come badante 06/08/2009-15/01/2010 poi
    08/02/2010-28/10/2011 come operaio poi 28/11/2011-14/12/2011 part -taime,e l’inps da udine dice che non ho 2 anni di assicurazione,come mai non vedono che sono di piu di 2 anni.Per piacere dittemi cosa devo farre perche e mio diritto e non posso perderlo perche ne la mia figlia non lavora,non capisco perche mi prendono in giro cosi?posso farre un altra domanda?aspetto la vostra risposta,grazie mille