Inps: domande telematiche per la disoccupazione ordinaria non agricola

Dal 1 gennaio 2011, le domande di disoccupazione ordinaria non agricola, dovranno essere presentate per via telematica.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

L’Inps con circolare nr. 170 del 31.12.2010 comunica che, a partire dal 1 gennaio 2011, le domande di disoccupazione ordinaria non agricola, dovranno essere presentate per via telematica, attraverso uno dei seguenti canali:

  • WEB (servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto);
  • contact center integrato  – n. 803164;
  • patronati/intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Per agevolare tale utilizzo da parte dei soggetti beneficiari è previsto un periodo transitorio di tre mesi durante il quale saranno comunque garantite le consuete modalità di presentazione delle domande. Al termine del periodo transitorio i tre canali sopracitati diventeranno esclusivi ai fini della presentazione delle istanze di prestazione/servizio.

Presentazione della domanda di disoccupazione ordinaria non agricola direttamente da cittadino tramite WEB.

Il servizio è disponibile sul sito internet dell’Istituto (www.inps.it) attraverso il seguente percorso: Al servizio del cittadino – Autenticazione con PIN – Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito – Cessazione rapporto di lavoro – Disoccupazione ordinaria.

Una volta inviata la domanda è possibile stampare:

  • la ricevuta di presentazione, sulla quale vengono evidenziate le integrazioni del cittadino e le ulteriori informazioni ricavate in automatico dalla procedura (es: titolarità di pensione ecc.);
  • il modello DS21 Telematico per verificare la correttezza dei dati immessi.

Effettuata la verifica, quest’ultimo andrà conservato a cura dell’utente ma non presentato all’Istituto.

Si precisa che il sistema effettua i consueti controlli sulla base dei dati presenti nel fascicolo del soggetto e rende inoltre disponibile, accedendo alla apposita opzione, la possibilità di simulare il calcolo dell’importo della prestazione e verificare lo stato delle domande in corso.

Presentazione  della domanda disoccupazione ordinaria non agricola tramite  Patronato.

Il servizio è disponibile da tempo per i Patronati  ed è in costante evoluzione funzionale secondo quanto contenuto nei Protocolli di intesa che annualmente vengono concordati e sottoscritti da questi Enti e dall’Istituto.

Presentazione  della domanda di disoccupazione ordinaria non agricola tramite  Contact Center.

Il servizio di acquisizione delle domande di disoccupazione ordinaria da Contact Center Integrato INPS – INAIL, è disponibile telefonando al Numero Verde 803.164.

Le domande potranno essere acquisite con o senza PIN del cittadino.

Nel caso in cui l’utente non sia dotato di PIN, verranno acquisiti dal Contact Center i dati essenziali della domanda. Successivamente copia di questa, con gli estremi identificativi, verrà inviata a stretto giro di posta all’utente che provvederà a firmarla, eventualmente integrarla, e a farla pervenire, corredata di copia del documento d’identità, a mezzo Fax al n. 800.803.164 o per posta alla Struttura INPS competente.

Qualora  l’utente, con o senza PIN, abbia manifestato all’operatore di CCI l’intenzione di richiedere l’ANF e/o le detrazioni d’imposta per familiari a carico, allo stesso dovrà essere inviata dall’operatore la necessaria modulistica che l’utente dovrà debitamente compilare e inoltrare all’Istituto attraverso una delle due modalità sopra indicate.

Il Contact Center fornirà inoltre tutte le informazioni e il supporto ai cittadini che utilizzano il canale web di cui al paragrafo.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente redattrice di Lavoro e Diritti e impiegata nella PA.

Altri articoli interessanti