Inps: incentivi per chi assume lavoratori titolari di indennità di disoccupazione

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Istruzioni inps per usufruire degli incentivi ai datori di lavoro che assumono lavoratori titolari dell’indennità di disoccupazione ordinaria o disoccupazione edile

L’inps con messaggio nr. 29897 del 26 novembre 2010, fornisce le istruzioni per usufruire degli incentivi ai datori di lavoro che assumono lavoratori titolari dell’indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti normali o dell’indennità speciale di disoccupazione edile (decreti interministeriali nn. 53343 e 53344 del 26 luglio 2010 concernenti i criteri e le modalità per la fruizione degli incentivi economici previsti dall’articolo 2 della legge 23 dicembre 2009 n. 191, commi 134 e 151).

Il decreto interministeriale prevede che le aziende che intendano fruire dei benefici contributivi di cui all’articolo 2, comma 151, della legge n. 191/2009, ed abbiano stipulato il contratto prima della pubblicazione dello stesso, presentino la domanda entro il mese successivo alla data di pubblicazione del decreto stesso.

Nel messaggio, l’Inps precisa che, poichè  la presentazione della domanda potrà avvenire solo in via telematica, mediante il servizio online per le Aziende e i Consulenti “Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente” – DiResCo –, si ritiene opportuno, che anche per fruire dei benefici contributivi di cui all’articolo 2, comma 151, della legge n. 191/2009, in relazione ai contratti stipulati prima della pubblicazione delle istruzioni dell’INPS, la domanda debba essere trasmessa entro il mese successivo alla pubblicazione delle suddette istruzioni.

Infine, conclude l’inps,  tale diverso termine della presentazione delle domande non incide sulla possibilità delle aziende di fruire dell’incentivo in esame. Infatti, nell’ipotesi di insufficienza delle risorse finanziarie l’incentivo viene concesso secondo l’ordine cronologico di stipula dei contratti di lavoro, essendo pertanto irrilevante la priorità nella presentazione delle domande.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti