Fruizione del congedo parentale a ore nel pubblico impiego

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il Dipartimento della Funzione pubblica ha fornito un'importante chiarimento in merito al congedo parentale a ore nel pubblico impiego

Con parere del 7 ottobre 2013 il Dipartimento della Funzione pubblica ha fornito un’importante chiarimento in merito al congedo parentale a ore nel pubblico impiego.

La Legge di stabilità 2013 ha introdotto all’art. 32 del D.Lgs. n. 151/2001 (T.U. a tutela della maternità e paternità) il comma 1-bis: “La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l’equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata lavorativa.”

Leggi anche: Legge di stabilià 2013: le novità in materia di lavoro

Il Dipartimento della Funzione pubblica risponde ad una email di richiesta del 26 agosto 2013 inviata dall’Università degli studi dell’Insubria, con la quale si richiedevano informazioni in merito appunto alla fruizione del congedo parentale a ore nel pubblico impiego.

Il Dipartimento si è espresso come segue:

“Il comma 1 bis dell’art. 32 del d.lgs. n. 151 del 2001, aggiunto dall’art. 1, comma 339 lett. a), della l. n. 228 del 2012, ha introdotto la possibilità di fruire del congedo parentale di cui al citato art. 32 su base oraria; lo stesso articolo demanda alla contrattazione collettiva di settore le modalità per l’applicazione e la fruizione di tale congedo.

Ad oggi, per quanto riguarda il settore del lavoro pubblico, i contratti non hanno ancora provveduto al recepimento di tale norma e pertanto, ad avviso dello scrivente, per l’applicazione della disposizione in questione l’Amministrazione dovrà attendere il recepimento attraverso il contratto collettivo di comparto o la contrattazione quadro.”

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti

  • Francicia

    Scusate, vorrei sapere se il congedo parentale è fruibile fino ai dodici anni di età del figlio; la nuova normativa è entrata in vigore?

    • Ciao la normativa non è ancora entrata in vigore, probabilmente dal mese prossimo o da maggio