Concorso amministrativi CSM 2018 per 16 posti di funzionario

Il Consiglio Superiore della Magistratura ha indetto un nuovo concorso pubblico per titoli ed esami, a sedici posti di funzionario amministrativo, profilo giuridico, in prova, area III, livello 1, del ruolo organico. Vediamo come partecipare al Concorso Amministrativi CSM 2018.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

E’ stato indetto un nuovo concorso pubblico per funzionari amministrativi a tempo pieno e indeterminato presso il Consiglio Superiore della Magistratura, in breve concorso amministrativi CSM 2018.

Il CSM ha pubblicato sulla gazzetta ufficiale dell’8 maggio, il nuovo bando di concorso per la copertura di 16 posti di funzionario amministrativo in Area III, livello 1, di cui 6 riservati al personale attualmente in ruolo presso il Consiglio Superiore della Magistratura livello II. Vediamo insieme quali sono i requisiti richiesti e come presentare la propria candidatura in modo corretto.

Concorso amministrativi CSM: requisiti richiesti

Sono ammessi a partecipare al concorso i soggetti in possesso di diploma di laurea specialistica o v.o. in:

  • giurisprudenza,
  • scienze politiche,
  • economia e commercio o equipollente
  • ovvero un titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto equipollente alle predette lauree in base alla legislazione vigente in Italia.

I candidati dovranno inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza appartenente ad un Paese dell’Unione europea;
  • avere le qualità morali e di condotta richieste per la partecipazione ai concorsi della magistratura ordinaria;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • buona conoscenza della lingua inglese o francese.

Infine gli aspiranti devono avere uno dei seguenti requisiti o titoli di servizio:

  • essere dipendenti di ruolo presso Amministrazioni centrali dello Stato, Organi di rilievo costituzionale o in Autorità amministrative indipendenti, con almeno 1 di servizio;
  • fare parte del personale di ruolo in servizio presso il CSM o aver lavorato presso il CSM di almeno un anno negli ultimi quattro.

Tutti i requisiti elencati devono comunque essere posseduti entro la data di scadenza fissata per la presentazione della domanda di partecipazione.

Prove d’esame del concorso amministrativi CSM 2018

Il concorso amministrativi CSM prevede una prova scritta e in una prova orale. La prova scritta serve a valutare la preparazione culturale e professionale del candidato e l’attitudine alla gestione delle attività istituzionali del Consiglio Superiore della Magistratura e avrà la durata di 8 ore.

La prova scritta verterà sulle seguenti materie: diritto costituzionale, amministrativo, ordinamento giudiziario, gestione delle risorse umane ed elementi di diritto dell’Unione europea e di diritto civile.

La prova orale verterà sulla discussione della prova scritta, delle esperienze di studio e professionali e sull’analisi di questioni e temi di diritto costituzionale, amministrativo, ordinamento giudiziario, gestione delle risorse umane ed elementi di diritto dell’Unione europea e di diritto civile. Sarà valutata infine anche la conoscenza della lingua scelta (inglese o francese).

Il concorso CSM prevede infine una prova preselettiva consistente in un quiz a risposta multipla sulle materie di esame, se vi sarà un numero elevato di candidati ammessi.

Offerta
I concorsi per il personale amministrativo. Manuale di preparazione
  • Silvia Cacciotti, Carlo Tabacchi, Daniele Tortoriello
  • Editore: Alpha Test
  • Edizione n. 8 (08/31/2017)

Domande di ammissione al concorso

I candidati che sono interessati a partecipare al concorso amministrativi CSM, possono pertanto inviare la propria candidatura esclusivamente in via telematica tramite la pagina dedicata al concorso entro e non oltre il 7 giugno 2018.

Successivamente alla compilazione della domanda, i candidato dovrà firmare e scansionare la domanda di partecipazione ed allegare ad essa una fotocopia di un documento di riconoscimento valido.

La domanda dovrà quindi essere inviata tramite raccomanda con ricevuta di ritorno al Consiglio Superiore della Magistratura – Piazza dell’Indipendenza n. 6 – 00185 Roma oppure inviata tramite l’indirizzo PEC: affgen.csm@giustiziacert.it, specificando nell’oggetto il numero della domanda presente nel documento allegato, nonchè il concorso per il quale si vuole concorrere.

Di seguito il bando del concorso:

Bando amministrativi CSM 2018
» 186,1 KiB - 63 hits - 17 maggio 2018

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti