Progettare la propria impresa. Come inventarsi un lavoro e realizzare i propri sogni

Con più di 6 milioni di imprese esistenti e circa 1000 persone al giorno che danno avvio a una nuova attività, l'ltalia si conferma il paese degli imprenditori. Le motivazioni alla base di questo fenomeno sono molteplici: vanno dal desiderio di trasformare una passione in fonte di reddito a quello di mettere a frutto una lunga esperienza fino a quello di assicurare un futuro professionale per i propri figli.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Titolo Progettare la propria impresa.
Autore Barbasio Laura; Spallanzani Stefania
Prezzo € 12,80
Sconto 20%
Dati 2007, 224 p., brossura
Editore Etas  (collana Jobbing)

.

Descrizione

Con più di 6 milioni di imprese esistenti e circa 1000 persone al giorno che danno avvio a una nuova attività, l’ltalia si conferma il paese degli imprenditori. Le motivazioni alla base di questo fenomeno sono molteplici: vanno dal desiderio di trasformare una passione in fonte di reddito a quello di mettere a frutto una lunga esperienza fino a quello di assicurare un futuro professionale per i propri figli. Quale che sia la motivazione, è una scelta che va soppesata attentamente: non si tratta solo di saper valutare se l’idea è buona dal punto di vista commerciale, ma anche di analizzare la propria personalità per capire se si è davvero portati a vivere il mondo del lavoro in qualità di imprenditore. “Progettare la propria impresa” è una guida semplice e concreta che accompagna passo dopo passo chi intende provarci e illustra con dati e consigli come riuscire a: giudicare se stessi come imprenditori; valutare la propria idea di impresa; tracciare e predisporre il progetto di impresa; informarsi sulle leggi e sugli adempimenti per partire,

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo.

Altri articoli interessanti