Calendario pensioni di febbraio 2021: quando si riscuote? Ecco le date

Si rinnova anche per il mese di febbraio il pagamento anticipato delle pensioni. Ecco le date in cui è possibile riscuotere


Pensione anticipata anche per il mese di febbraio 2021. Continua la politica dell’INPS di anticipare di qualche giorno l’erogazione della pensione. Tale pratica, come noto, è stata adottata dall’Istituto Previdenziale a seguito della diffusione del Coronavirus nel nostro Paese. Quindi, per venire incontro alle fasce deboli dei cittadini italiani, quali i pensionati, l’INPS ha pensato di anticipare l’assegno pensionistico.

Ma quando avverrà la liquidazione della pensione di febbraio 2021? Possono godere dell’anticipo tutti i pensionati in maniera indistinta? Sul punto, è stato deciso che solo una parte dei pensionati può usufruire di tale agevolazione. Intatti, la novità riguarda esclusivamente quei pensionati che riscuotono l’assegno pensionistico direttamente presso lo sportello postale. Infatti, tutti coloro che ricevono la pensione su mezzi elettronici, quali conto corrente bancario o postale, riceveranno l’assegno pensionistico secondo le consuete tempistiche, vale a dire il primo giorno bancabile del mese.

Vediamo in dettaglio il nuovo calendario delle pensioni del mese di febbraio 2021.

Pensioni di febbraio 2021: anticipo differito

Affinché i pensionati possano recarsi presso l’ufficio postale in totale sicurezza, anche il mese di febbraio, l’INPS ha disposto l’anticipo della pensione. La decisione è stata assunta per evitare inutili file e assembramenti presso gli sportelli postali.  In questo modo, si riduce al massimo il rischio di contagio da Coronavirus.

Chi può riscuotere in anticipo

Come detto, l’anticipo non riguarda coloro che ricevono l’importo pensionistico direttamente sul conto corrente bancario o postale. Questi ultimi, infatti, vedranno arrivarsi la pensione – come sempre – al primo giorno bancabile del mese. La novità sta per tutti quei pensionati che riscuotono la pensione direttamente presso gli uffici postali.

Possono essere anticipati:

  • le pensioni;
  • gli assegni;
  • le indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili di cui all’art. 1, co. 302, della L. n. 190/2014.

Calendario pensioni di febbraio 2021

In particolare, le date di erogazione delle pensioni sono suddivise in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione. Per il mese di febbraio 2021, il pagamento inizia dal 25 gennaio e terminerà il 30 gennaio 2021.

In particolare, il calendario da tenere in considerazione è il seguente:

  • A-B lunedì 25 gennaio
  • C-D martedì 26 gennaio
  • E-K mercoledì 27 gennaio
  • L-O giovedì 28 gennaio
  • P-R venerdì 29 gennaio
  • S-Z sabato 30 gennaio

È molto importante sottolineare che il predetto calendario potrebbe subire variazioni rispetto ai singoli uffici postale. Pertanto è necessario che ciascun interessato verifichi il corretto calendario dell’ufficio postale in cui è solito riscuotere la pensione.

Come riscuotere la pensione

La pensione può essere riscossa direttamente dal pensionato oppure mediante delega. In quest’ultimo caso, l’INPS terrà comunque conto del cognome del titolare della pensione. Inoltre, l’importo pensionistico sarà disponibile per un arco temporale di 60 giorni, a decorrere dal primo giorno bancabile della rata pensionistica.

Over 75

Infine, si rammenta che l’INPS ha messo a disposizione dei pensionati con più di 75 anni un servizio gli permette di delegare i carabinieri per riscuotere la pensione.

Quindi, per tutti coloro che non hanno adottato mezzi elettronici per la ricezione delle pensioni, o che sono impossibilitati a recarsi presso l’ufficio postale, possono delegare gratuitamente i carabinieri per riscuotere la rata pensionistica.