Bankitalia: le famiglie più povere

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Dallo studio della Banca d'Italia è risultato che, nel biennio 2006-2008 le famiglie italiane hanno visto il reddito medio contrarsi di circa il 4 per cento.

Bankitalia ha pubblicato uno studio dal quale emerge che le famiglie italiane, a causa della crisi, nel biennio 2006-2008 hanno visto il reddito medio contrarsi di circa il 4 per cento. Il 20 % delle famiglie ha un reddito mensile inferiore a circa 1.281 euro, il 10 % superiore a 4.860 euro. I  lavoratori indipendenti ne hanno risentito di più rispetto ai dipendenti e agli individui in condizione non professionale. Inoltre, la contrazione è stata maggiore per gli individui di età inferiore ai 55 anni ed in particolare per quelli con meno di 45 anni.

Fonte: www.unità.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti