Cofferati all'Unità: "Sinistra debole sullo scippo dell'articolo 18"

È «una bruttissima legge, peggiore del del 2002». Nel 2002 l’europarlamentare Sergio Cofferati era leader della Cgil e di una protesta forte, e alla fine efficace, contro il tentativo del governo Berlusconi di allora di cancellare l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

È «una bruttissima legge, peggiore del del 2002». Nel 2002 l’europarlamentare Sergio Cofferati era leader della Cgil e di una protesta forte, e alla fine efficace, contro il tentativo del governo Berlusconi di allora di cancellare l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori.

«Oggi è peggio – ripete da Bruxelles – e sono molto sorpreso del silenzio che ha accompagnato l’iter di questa legge». La critica è alla forze di opposizione e al sindacato: «Non dovevano attendere il voto del Parlamento, ma muoversi prima. Adesso sarà tutto più difficile, si dovrà combattere la legge recuperando un vistosissimo ritardo».

Fonte: www.unita.it

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo.

Altri articoli interessanti