Eurostat: per l'Italia pil al +1,2%


Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

L’Eurostat, stima una crescita del pil italiano, nel primo trimestre 2010 dell’1,2% e dello 0,5% nel secondo trimestre. In Italia, nel quarto trimestre dell’anno scorso il Pil è calato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. Aumenta, rispetto alle previsioni precedenti, anche il calo annuale: in confronto al quarto trimestre 2008, il Pil è diminuito del 3,0%, invece che del 2,8%. Nell’eurozona il pil è rimasto stabile rispetto all’ultimo trimestre 2009.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente redattrice di Lavoro e Diritti e impiegata nella PA.

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.