INPS: importi massimi di integrazione salariale, mobilità e disoccupazione ed importo dell’assegno per attività socialmente utili per il 2011

Importi massimi per il 2011, dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità e disoccupazione e dell’assegno per le attività socialmente utili

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Con la circolare n. 25 del 4 febbraio 2011, l’INPS ha reso noti gli importi massimi, in vigore dal 1° gennaio 2011, dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità e disoccupazione e dell’assegno per le attività socialmente utili.

Gli aumenti di tali importi, secondo quanto stabilito dalla legge 247/2007, sono determinati nella misura del 100 per cento dell’aumento derivante dalla variazione annuale dell’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo.

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.