Istat: retribuzioni ad aprile +0,3% rispetto a marzo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento




L’Istat ha reso noti i dati relativi alle retribuzioni contrattuali del mese di aprile: c’è un incremento dello 0,3 per cento rispetto al mese di marzo e del 2,4 % rispetto ad aprile 2009. L’aumento registrato nel periodo gennaio-aprile 2010, in confronto al corrispondente periodo dell’anno precedente, è del 2,3 per cento.

Gli incrementi più elevati si osservano per: alimentari, bevande e tabacco (5,2 per cento), regioni e autonomie locali e servizio sanitario nazionale (4,0 per cento per entrambi), commercio (3,9 per cento) Gli incrementi minori riguardano ministeri, scuola, forze dell’ordine e militari difesa (per tutti la variazione è dello 0,3 per cento). La variazione è, invece, nulla per l’agricoltura.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti