Nel 2009 il Pil italiano segna -4,9%


Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

E’ il dato peggiore dal 1971; nell’anno 2009 il pil italiano è crollato a -4,9%. Con questo risultato, l’Italia risulta l’unica nella zona euro con saldo negativo. In Germania  il Pil è risultato pari a zero mentre in Francia è salito dello 0,6 per cento.

Fonte. www.ilsole24ore.com

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo.

Altri articoli interessanti