Vinyls: il governo convoca la Ramco

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento




Dopo che la società del Quatar si è ritirata dalla trattativa per acquisire gli impianti italiani della Vinyls, il Governo ha deciso (finalmente) di convocare la Ramco presso la sede del Ministero dello sviluppo economico. L’Incontro è previsto per il prossimo per martedi prossimo; solo allora sapremo il destino della Vinyls e anche degli operai dell’Asinara.

Intanto nella giornata di ieri, il sindaco di Porto Torres ha scritto una lettera a Napolitano sollecitando l’interesse delle Istituzioni, le uniche in grado, a questo punto, di sbloccare la situazione. Il sindaco ha precisato che “la gente ha perso fiducia nella credibilità delle istituzioni di questo paese e oggi è a rischio l’unità sociale e morale non solo di una città, ma di un’intera regione”; inoltre, ha ricordato che “il governo, attraverso i suoi ministri, ha più volte rassicurato migliaia di lavoratori sulla possibile ripresa di una parte delle produzioni attraverso la vendita della società petrolchimica ‘Vinyls’, attualmente in amministrazione straordinaria”, auspicando un intervento di Napolitano “per far sì che la Sardegna sia la frontiera della difesa del diritto costituzionale al lavoro”.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti