Vinyls: la Ramco salta l'incontro con il Ministero

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento




La Ramco ha dato forfait all’incontro previsto per lo scorso 18 maggio al Ministero dello Sviluppo economico. L’incontro era stato richiesto dal sottosegregatrio Stefano Saglia dopo che gli Arabi, lo scorso 13 maggio, hanno dichiarato di non essere più interessati all’acquisto degli stabilimenti italiani della Vinyls e di tutto il complesso della chimica nazioanle.

Per il momento non sono previste altre date per futuri incontri.

Qualcuno faccia qualcosa! Signor Presidente del Consiglio, non era stato proprio lei che alle scorse elezioni regionale aveva detto in Sardegna che la chimica era salva? Dove la vede questa salvezza se anche l’unico acquirente sta fuggendo via?

Non si possono fare spot e proclami solo per acquistere qualche maledetto voto. Non si gioca sulle spalle della povera gente. Non dimentichiamoci che gli ex operai della Vinyl sarda sono da 84 giorni all’Asinara e, da altrettanto tempo in presidio su una torre.

Li vogliamo lasciare lì a vita? Il governo si imponga sull’Eni e salvi gli stabilimenti italiani!

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti