CCNL Centri Elaborazione Dati (CED), accordo di rinnovo 2015

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


In data 9 luglio 2015 è stato firmato l'accordo di rinnovo del CCNL Centri Elaborazione Dati ovvero del Contratto Nazionale di Lavoro dei dipendenti dei CED

In data 9 luglio 2015 è stato firmato da Assoced, LAIT e UGL Terziario l’accordo di rinnovo del CCNL Centri Elaborazione Dati, ovvero del Contratto Nazionale di Lavoro dei dipendenti dei CED.

Il presente accordo va a rinnovare il contratto collettivo nazionale di lavoro siglato il 28 maggio 2012 ed è valido per i lavoratori dipendenti di Centri Elaborazione Dati (CED), per le società tra professionisti, costituite ai sensi dell’art. 10, L. n. 183/2011, per gli studi di professionisti non organizzati in ordini e collegi, per le agenzie di servizi per il disbrigo di pratiche amministrative, per le imprese esercenti servizi di informatica, elaborazione ed acquisizione dati per conto terzi.

L’accordo ha validità triennale e copre l’arco temporale che va dal 1 luglio 2015 al 30 giugno 2018. Nell’accordo siglato vi sono numerose innovazioni rispetto al CCNL del 2012 e riguardano principalmente il Lavoro a tempo determinato, il contratto di somministrazione lavoro, il Contratto di reimpiego, gli orari di lavoro e il part- time, nonchè nello specifico la flessibilità, il Lavoro supplementare e le Clausole flessibili ed elastiche. Infine si hanno novità in merito ai congedi, al diritto allo studio e l’aspettativa.

Una tantum

A copertura del periodo 1° aprile – 30 giugno 2015, a tutti i lavoratori in forza alla data di sottoscrizione del presente accordo spetta la corresponsione di un importo forfettario una tantum pari a 60,00 euro lordi da erogare con la retribuzione di settembre 2015. Tale importo sarà riproporzionato per i lavoratori part-time e commisurato all’anzianità di servizio maturata nel periodo 1° aprile 2013 – 30 giugno 2015 con riduzione proporzionale per i casi di servizio militare, aspettativa, congedo parentale, sospensioni per mancanza di lavoro concordate.

L’importo una tantum non è utile agli effetti del computo di alcun istituto contrattuale e legale né del trattamento di fine rapporto.

Tabella retributiva

LIVELLO(*) PAGA BASE CONTRATTUALE AL 1/7/2015 PAGA BASE CONTRATTUALE AL 1/5/2016 PAGA BASE CONTRATTUALE AL 1/3/2017 PAGA BASE CONTRATTUALE AL 1/1/2018
Quadri di direzione 2.582,85 2.614,73 2646,62 2678,51
Quadri 2.347,74 2.376,73 2.405,71 2.434,70
I 2.015,32 2.040,20 2.065,08 2.089,96
II 1.804,28 1.826,55 1.848,83 1.871,10
III S 1.729,92 1.751,27 1.772,63 1.793,99
III 1.619,47 1.639,47 1.659,46 1.679,45
IV 1.506,84 1.525,45 1.544,05 1.562,65
V 1.434,67 1.452,38 1.470,10 1.487,81
VI 1.211,60 1.226,56 1.241,51 1.256,47
  Rinnovo CCNL CED 09/07/2015 (145,2 KiB, 1.384 download)

Fonte: ASSOCED | Via: Dottrina per il Lavoro

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti