Diario di un precario (sentimentale) in Teatro a Roma dal 17 al 20 marzo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Diario di un precario (sentimentale) ispirato, nel titolo, al romanzo di Luìs Sepulveda “Diario di un killer sentimentale”, nasce nel 2009 come radiodramma, in onda tutti i venerdì su Radio Articolo 1.

Le avventure di Assunta Buonavolontà, attrice precaria in cerca di occupazione.

“Nomen omen” dicevano i latini, il destino è nel nome. Ma cosa succede se per contrappasso il senso si capovolge? E così che Assunta Buonavolontà, brillante laureata destinata al successo, si trasforma in un’aspirante attrice in cerca di occupazione, in (continuo) equilibrio precario tra un provino e un colloquio di lavoro, un’agenzia interinale e un centro per l’impiego.

Proclamata dottoressa cum laude, e tornata dal viaggio post-laurea, Assunta dovrà fare i conti con le proprie responsabilità: mettersi a cerchiare annunci sul giornale; sostenere un colloquio per entrare in un CPI; telefonare per vendere uno strano oggetto chiamato aspira-calzini, e altro ancora.

Scoprirà così che

la laurea, come il matrimonio, è il giorno più felice della nostra vita. Proprio per questo, il giorno dopo, la vita comincia a peggiorare…

Diario di un precario (sentimentale) ispirato, nel titolo, al romanzo di Luìs Sepulveda “Diario di un killer sentimentale”, nasce nel 2009 come radiodramma in onda tutti i venerdì su Radio Articolo 1. A giugno 2010 approda sulle frequenze di Radio 3, dove vince il premio Massimo Billi come migliore format proposto nella trasmissione “Il Cantiere di Radio 3”.

Le avventure di Assunta arrivano anche alla carta stampata: Rassegna Sindacale pubblica il suo “Diario” in una rubrica mensile. Da “onda sonora” a personaggio in carne e ossa, infine, prende corpo a teatro, la prima volta il 3 dicembre 2009, nella maratona radiofonica “1000 ore per il lavoro”, sul palco dell’Alpheus a Roma.

Nel novembre del 2010 arriva a Fermo, come ospite della VII edizione del Premio Volponi per la letteratura e l’impegno civile. Assunta Buonavolontà traslocherà con tutto il suo mondo, contenuto in uno scatolone “da maneggiare con cura”, sul palco del Teatro Studio 1 a Roma, dal 17 al 20 marzo.

(Comunicato Stampa)

+ info: www.facebook.com/diariodiunprecario

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti