Ministero del lavoro: piano triennale delle azioni positive per le pari opportunità

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Registrato alla corte dei conti il decreto ministeriale del 3 luglio 2012 che ha adottato il piano triennale delle azioni positive per le pari opportunità.

Il ministero del lavoro con Decreto Ministeriale del 3 luglio scorso, registrato dalla Corte dei Conti il 31 agosto 2012, ha adotto il Piano Triennale delle azioni positive per il triennio 2012-2014  ai sensi dell’art.48 del Decreto Legislativo n. 198 dell’ 11 aprile 2006 (Codice delle pari opportunità).

ll Piano Triennale rappresenta un documento programmatico finalizzato all’adozione di azioni positive all’interno del contesto organizzativo e di lavoro e all’armonizzazione delle attività per il perseguimento e l’applicazione dei principi di pari opportunità tra uomini e donne.

Le azioni positive a mente dell’art 48 d.lgs. 198/2006, tendono ad assicurare, la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne.

Detti piani, fra l’altro, al fine di promuovere l’inserimento delle donne nei settori e nei livelli professionali nei quali esse sono sottorappresentate, favoriscono il riequilibrio della presenza femminile nelle attività e nelle posizioni gerarchiche ove sussiste un divario fra generi non inferiore a due terzi.

  Piano triennale azioni positive 2012 (4,6 MiB, 401 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti