E' nato Lorenzo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento




Un saluto a tutti i nostri lettori e poche righe per comunicarvi che il sito non sarà aggiornato per qualche giorno, stanotte la famiglia è diventata più grande per la nascita di nostro figlio Lorenzo.

Quindi avremo bisogno di un po’ di tempo per dedicarci al 100% al nostro piccolino, ma non preoccupatevi e soprattutto tornate a trovarci perchè torneremo ad aggiornarvi presto.

Saluti, Antonio Massima e Lorenzo.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti

  • fabri

    Caspiterina, veramente tanti ma tanti auguri !
    Forza Lorenzo, hai appena cominciato.
    Bravi a papà e mamma!
    Auguroni e bravi tutti.

  • Giulia

    Tantissimi auguri !
    Anch'io sono una neomamma alle prese con l'agghiacciante trattamento che spetta alle lavoratrici autonome italiane in materia di maternità.
    Il mio bimbo ha 3 mesi: mi propongono lavori da un anno e appena sentono parlare di maternità e ora di un bimbo di 3 mesi le aziende scappano .
    Il mio ragazzo lavora da sempre al nero come meccanico quindi le entrate sono pochissime.
    Da quel che leggo non ho diritto a nulla, l'anno scorso con la mia partita iva(finta perchè ho sempre timbrato il cartellino in 15 anni di lavoro precario) ho fatturato 12.000 euro netti, stiamo vivendo ancora con quelli e quest'anno non ho neanche i soldi per pagare l'iva e l'inps.
    Se ci sposiamo abbiamo diritto a qualcosa in più se continuiamo a non trovare lavoro?, calcolando che pur essendo laureati e piuttosto bravi nel nostro lavoro la recessione e l'età non perdonano (io 40 lui 37) e la speranza di un posto fisso si allontana sempre di più.
    Cosa daremo da mangiare al nostro angioletto, considerato che i nostri genitori sono piuttosto tirchi ed egoisti come tutti quelli di una generazione dove esistevano diritti e garanzie e la concorrenza per i posti più umili (io farei anche le pulizie) era meno spietata?
    Saluti e mi faccia sapere se esiste qualche tutela o sussidio anche per noi cittadini romani o se dovremo fare 3 figli per aver diritto a qualcosa come sta facendo il fratello del mio ragazzo.