Fiat Mirafiori: al referendum vince il si

Vittoria dei si al referendum dei lavoratori dello stabilimento Fiat di Mirafiori: 54% dei voti favorevoli, 46% contrari.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

E’ terminato il tanto agoniato referendum dei lavoratori dello stabilimento fiat di Mirafiori che, sono stati chiamati a decidere sull’accordo separato firmato lo scorso 23 dicembre. Com’era prevedibile, i lavoratori hanno detto si all’accordo separato.

L’affluenza al voto è stata altissima: il 96,07% dei lavoratori ha detto la sua al referendum.In pratica, hanno votato 5.218 operai su 5.431 aventi diritto. Il 54% dei votanti si è dichiarato favorevole all’accordo, il 46% contrario.

Il quorum dei si, tuttavia risulta essere inferiore rispetto al quorum dei si di Pomilgiano che, erano del 62%. C’è da dire che il si è prevalso grazie agli impiegati dello stabilimento torinese; infatti nel reparto degli impiegati,  i sì rappresentano il  95,5% delle preferenze mentre i no sono solo 20 (4,5%).

Non la stessa cosa nei reparti operai, dove, nella totalità dei casi è prevalso il no. Una spaccatura quindi all’interno dello stabilimento tra le varie qualifiche dei lavoratori.  Sicuramente, forte del no degli operai la Fiom continuerà la sua battaglia per riaprire le trattative e non vedersi esclusa.

Aspettiamo le considerazioni di Marchionne.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente redattrice di Lavoro e Diritti e impiegata nella PA.

Altri articoli interessanti