Giovani disposti a tutto… o quasi!

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Giovani disposti a tutto è una campagna sociale e virale lanciata sul web per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della precarietà nel mondo del lavoro

Giovani disposti a tutto è una campagna sociale… e virale lanciata sul web per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della precarietà nel mondo del lavoro per i giovani.

Con due pagine web, www.giovanidispostiatutto.com e www.nonpiu.it e l’immancabile presenza sui social network facebook e twitter per denunciare il degrado di una precarizzazione selvaggia che porta aziende senza scrupoli a sfruttare giovani laureati con la promessa di stabilizzazione.

Si legge dal primo sito:

Sei un giovane o una giovane disposto o disposta a tutto? Se la risposta è sì, questo sito è fatto apposta per te: per il tuo successo, la tua carriera, il tuo futuro. E’ il sito fatto per chi sa che sul lavoro non contano le chiacchiere, ma la voglia di fare e di arrivare, senza guardare in faccia nessuno. Per chi sa che, nel lavoro come nella vita, volere è potere. Per chi è convinto che invece di reclamare diritti che ormai appartengono a un’altra epoca, sia meglio lavorare con grinta e a testa bassa, giorno e notte, estate e inverno, sempre. Giovanidispostiatutto, è il sito fatto per chi, come te, è pronto a rinunciare a tutto oggi, per affermarsi domani, o al massimo dopodomani. E invece di alzare la testa preferisce alzare i gomiti e darci dentro. E allora dacci dentro anche tu. Il nostro motto è: solo il sacrificio porta al successo. Speriamo che diventi anche il tuo.

Sul secondo sito invece:

“Giovani Disposti a Tutto” ha perso! Lo abbiamo occupato perché NON SIAMO PIU’ DISPOSTI A TUTTO.
Adesso le regole le facciamo noi.
Noi siamo l’offesa che senti quando cerchi lavoro e trovi proposte che ti feriscono anche solo a leggerle. Siamo l’imbarazzo che provi quando fai un colloquio e chi ti valuta ha la metà delle tue competenze. Siamo la delusione di quando mandi il tuo cv e nessuno ti risponde.
Noi siamo l’umiliazione che senti davanti a chi s’interessa troppo al tuo aspetto e troppo poco alla tua laurea. Siamo l’insofferenza di quando ti vogliono giovanissimo ma con una lunga esperienza. Siamo la rabbia davanti a centinaia di annunci che offrono lavoro, ma senza la retribuzione.
E mentre il mondo ti dice che va bene così, che è meglio rassegnarti e strisciare avanti, noi ti diciamo tutto il contrario.
Perchè noi siamo te, quando non ce la fai più e ti ribelli. Quando smetti di ascoltare chi non ti ascolta mai.
Quando ti dici che non sei più disposto a tutto.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti