Inail e Rai per diffondere la cultura della sicurezza

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Rai e Inail si uniscono per diffondere la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro con il video concorso "Nuovi talenti" dedicato ai maggiorenni residenti in Italia.

Rai e Inail si uniscono per diffondere la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro; sta per prendere il via il  concorso “Nuovi talenti” dedicato ai maggiorenni residenti in Italia. Lo scopo del video concorso, articolato in  tre sezioni (video, musica e progetti)  è di  rafforzare la cultura della prevenzione valorizzando le risorse creative dei giovani.

Tale concorso, rappresenta per l’Inail una modalità nuova per diffondere la propria mission e raggiungere un pubblico sempre più vasto di persone. Il direttore centrale della Comunicazione Inail, Antonella Onofri afferma come “da anni l’INAIL promuove l’attività di comunicazione sotto varie forme, come le campagne di sensibilizzazione e la convenzione con il servizio pubblico Rai”.

“Nel piano di interventi previsto dalla convenzione con la Rai abbiamo deciso di introdurre una modalità innovativa e di utilizzare che il web per raggiungere  anche i più giovani, che saranno gli imprenditori e i lavoratori di domani. A volte il tema degli infortuni può diventare per i ragazzi un argomento pesante o poco interessante: in questo modo, andando su internet, potranno non solo partecipare all’iniziativa, ma anche essere ‘catturati’ dai temi proposti”.

Per poter partecipare al progetto basta andare sul sito www.nuovitalenti.rai.it, registrarsi e, mettere on line il proprio contributo video. E’ possibile fare tutto ciò dal 19 aprile al 19 maggio.

Le opere, saranno poi giudicate sotto il profilo comunicativo da una giuria di esperti che ne valuterà la qualità, l’originalità e l’incidenza rispetto al tema affrontato. “I video vincitori verranno inoltre proposti all’interno di alcune trasmissioni televisive della Rai”, continua Onofri. “In questo modo ci sarà possibile diffondere ulteriormente la cultura della sicurezza”.

Oltre ai passaggi in tv, per i creatori delle opere migliori la Rai ha messo in palio videocamere hd.

Fonte: www.inail.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti