Newsradar settimanale #2

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Proseguiamo con l’appuntamento settimanale di Newsradar, rassegna di news e curiosità dal web sul mondo del lavoro.

Proseguiamo, come promesso, con l’appuntamento settimanale di Newsradar, rassegna di news e curiosità dal web sul mondo del lavoro.

Vivere al tempo della crisi

Alla notizia di ieri sull’aumento del 222 per cento delle ore complessive di cassa integrazione in un anno, va aggiunto che oltre il 60 per cento delle richieste di cassa integrazione straordinaria arriva da aziende in crisi. Il settore più colpito è quello dell’industria, ma nessuno è immune.

Badanti: flop o successo?

A ventiquattr’ore dal termine le domande giunte erano 257.975, secondo le cifre fornite dal Viminale. In totale sono stati però richiesti finora 316.493 moduli: questo lascia pensare che oggi potrebbero arrivare ancora alcune migliaia di domande, fino a raggiungere le 300 mila richieste.

Salvi gli operai della Innse

Firmato l’ultimo accordo per il passaggio al gruppo Camozzi. Dal 12 ottobre riaprono i cancelli dello stabilimento dove ad agosto quattro operai erano rimasti su una gru per otto giorni contro la chiusura. La Fiom di Milano: “Vittoria straordinaria”

Crisi nera, ma il totem del Pil non crolla

C’è poco da aggiungere alla conclusione del Rapporto economico d’autunno del Fondo monetario internazionale [Fmi]: a livello mondiale, la recessione sta finendo ma la ripresa sarà lenta e, soprattutto, non porterà lavoro. Ancora prima che venisse elaborato nei «palazzi», questo fatto era ben noto alle persone in carne e ossa, anche in Italia.

“Reddito per tutti”. Precari occupano un centro per l’impiego

“Il reddito è un diritto, non una lotteria!”. Con questo striscione, un centinaio di precari, studenti e disoccupati ha fatto irruzione nel centro per l’impiego provinciale di Cinecittà est, nel giorno di chiusura delle domande per la richesta del reddito minimo regionale. Un’azione comunicativa, che ha raccolto la solidarietà e la curiosità delle tante persone in fila agli sportelli, tra cui moltlissimi migranti.

Investire in istruzione per battere la crisi

Il rapporto Ocse sull’Educazione2009 fotografa lo stato del sistema formativo italiano. E lancia l’allarme sulla situazione dell’università: investimenti drammaticamente bassi.

Boom delle domande di disoccupazione

Cassa integrazione a livelli record e “boom” delle domande di disoccupazione. In un anno, tra il primo settembre 2008 e il 31 agosto 2009, le ore autorizzate per i trattamenti di integrazione salariale sono aumentate del 222,3%: la cassa integrazione ordinaria è salita del 409,4% (+660% nell’industria, +66,7% nell’edilizia) mentre quella straordinaria è aumentata dell’86,7%.

Dipendenti: lo stress da email e smartphone uccide!?

Troppe email e telefonate in ufficio provocano stress eccessivo tra i dipendenti. Non è in fondo una novità, ma solo il “modesto” scotto da pagare per poter essere sempre always-on, come di certo ogni buon datore di lavoro desidera per il proprio team in ufficio.

Abbonati!

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti