Newsradar settimanale #9

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Nono appuntamento settimanale di Newsradar, rassegna di news e curiosità dal web sul mondo del lavoro.

Nono appuntamento settimanale di Newsradar, rassegna di news e curiosità dal web sul mondo del lavoro.

Un milione e mezzo di disoccupati Boom della Cassa Integrazione

IL DOSSIER. In nove mesi record delle richieste di indennità. Le statistiche non comprendono i co.co.pro e le finte partita Iva rimaste senza lavoro.

La Cgil in piazza per raccontare la crisi

Per una volta il sindacato della Cgil non è sceso in piazza per chiedere qualcosa, soldi, misure straordinarie, politiche industriali. Certo, sabato a Roma c’erano in sottofondo anche queste esigenze, ma prevaleva il bisogno di raccontare in pubblico una crisi che fatica a superare la barriera dei media, per due ragioni.

Torino. Tre indagati per falsa testimonianza al processo Thyssenkrupp

Alcune persone sono state indagate dalla procura di Torino per falsa testimonianza al processo per il rogo scoppiato il 6 dicembre 2007 nella fabbrica Thyssenkrupp di Torino in cui sono morti sette operai. Lo si è appreso oggi da ambienti giudiziari. Due di loro, secondo quanto è trapelato e riportato dal quotidiano torinese la Stampa, sono degli operai comparsi in aula, nelle scorse udienze, in veste di testimoni. Un terzo personaggio, che invece sarebbe un dirigente dell’azienda, risulterebbe indagato per istigazione alla corruzione.

In calo gli incidenti sul lavoro, complice la crisi

Secondo Inail sono diminuiti, nei primi sei mesi dell’anno, del 10,6 per cento. La contrazione più consistente nel comparto melatmeccanico. Nel Nord Est il miglior risultato. In aumento i casi mortali al Centro e al Sud …

Fiat, occupato il Comune di Termini Imerese

Riparte la cig nello stabilimento siciliano, scatta la protesta dei lavoratori. Gli operai in municipio si riuniscono in assemblea col sindaco. Chiedono una linea comune sul fermo della produzione: Fiom: “E’ un blocco reale dell’attività amministrativa”

I media nella crisi

Il mezzo di comunicazione più familiare resta la televisione, che viene vista, in tutte le sue forme [satellitare, digitale, web, ecc.], dal 97,8 per cento degli italiani. Praticamente da tutti, dice il Censis, che ha presentato oggi l’ottavo rapporto sulla comunicazione «I media tra crisi e metamorfosi»: consumi in crescita, ma facendo i conti con la crisi. Analizzando in particolare gli ultimi due anni, viene fuori una «generale espansione dei mezzi gratuiti e la sostanziale battuta d’arresto di quelli a pagamento.

Il figlio prende il posto del padre. In banca

La Banca di Credito Cooperativo di Roma: ai dipendenti in prepensionamento può subentrare un parente

Fiat conferma la chiusura dello stabilimento Alfa di Arese

La Fiat ha confermato la procedura di trasferimento a Torino di 232 dipendenti Alfa di Arese dal prossimo 4 gennaio. La notizia è stata data ai sindacati nell’incontro che si è svolto…

Dalla parte dei lavoratori

Sabato una delegazione di Italia dei Valori ha partecipato a Roma alla manifestazione organizzata dalla CGIL a difesa del diritto dei lavoratori di ottenere risposte in questo clima di incertezza economica. Purtroppo questa larga fascia sociale dell’Italia, ossatura di ogni sistema economico, è rimasta orfana di interlocutori politici che sono, nolenti o volenti, cooptati nelle istituzione per discutere di problemi secondari o di leggi per salvare la persona e le aziende del Presidente del Consiglio.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti