Pensioni, Istat: il 44% ha meno di 1000 €, il 13% non va oltre i 500

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'Istat pubblica uno studio sulle pensioni in Italia, riferito ai dati del 2011

L’Istat rende noti i dati di uno studio sulle pensioni in Italia, riferito ai dati del 2011. Il 44% dei pensionati, riceve meno di 1000 € al mese, mentre nel 13.3% dei casi la pensione non arriva ai 500 €. Il 67,4% dei pensionati è titolare di una sola pensione, il 24,8% ne percepisce due e il 6,5% tre; il restante 1,4% è titolare di quattro o più pensioni. Annualmente l’importo delle pensioni è pari mediamente a 11.229 euro, circa 352 euro in più rispetto al 2010 (+3,2%).

Nel 2011 – scrive l’Istituto di Statistica – la spesa complessiva per prestazioni pensionistiche è stata pari a 265.963 milioni di euro ed è aumentata del 2,9% rispetto al 2010, mentre la sua incidenza sul Pil è cresciuta di 0,2 punti percentuali (16,85% contro il 16,66% del 2010).

Sempre secondo lo studio, le pensioni di vecchiaia costituiscono il 71,6% della spesa pensionistica totale, quelle ai superstiti il 14,7%, quelle di invalidità il 4,2%; le pensioni assistenziali pesano per il 7,9% e le indennitarie per l’1,7%.

Per quanto riguarda la distribuzione geografica il 47,9% delle pensioni, continua la ricerca, è erogato al Nord, il 20,5% nelle regioni del Centro e il restante 31,6% nel Mezzogiorno.

Per quanto concerne il numero dei pensionati la cifra si aggira intorno ai 16,7 milioni, numero che è diminuito di circa 38 mila unità rispetto all’anno precedente.

Le donne rappresentano il 52,9% dei pensionati e percepiscono assegni di importo medio pari a 13.228 euro (contro i 19.022 euro degli uomini); oltre la metà delle donne (53,4%) riceve meno di mille euro al mese, a fronte di circa un terzo (33,6%) degli uomini.

Il 27,8% dei pensionati ha meno di 65 anni, il 49,2% ha un’età compresa tra 65 e 79 anni, il 23% ne ha più di 80.

Di seguito il testo integrale:

  TRATTAMENTI PENSIONISTICI E BENEFICIARI (401,3 KiB, 289 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti