Quasi 2.000.000 di posti di lavoro in meno in Europa nel I trimestre 2009

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'eurostat rende noti i dati sull'occupazione dell'UE e dell'eurozona relativi al primo trimestre 2009.

L’eurostat rende noti i dati sull’occupazione dell’UE e dell’eurozona relativi al primo trimestre 2009. I dati sono sconfortanti, sono stati letteralmente bruciati 1.916.000 posti di lavoro in tutta Europa di cui 1.220.000 nell’eurozona. In percentuale quindi si è registrato un calo dello 0.8% sia nell’eurolandia, sia nell’UE a 27 stati.

L’Italia ha subito una flessione dello 0.8%, ma le cose non vanno meglio negli altri stati “big”, la Francia subisce un -0.7%, la Spagna – 3.1%, la Germania +0.1%.

Fonte: corriere.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti