Quest'anno che progetti hai?

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il concorso I feel CUD invita tutti i giovani in età compresa tra i 18 e i 35 anni a ideare un progetto di utilità sociale per la propria comunità parrocchiale

Dallo scorso 1 marzo e, fino al prossimo 1 ottobre 2012, tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, possono partecipare al concorso “I feel CUD”, indetto dal Servizio per la  promozione del sostegno  economico alla Chiesa cattolica (SPSE) della CEI,  in collaborazione con  il Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della CEI, con i Caf Acli e con L’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della CEI.

Il concorso, consiste essenzialmente, nell’ideazione di un progetto di utilità sociale per la propria comunità parrocchiale; il progetto vincente verrà realizzato con un contributo economico che è strettamente correlato al numero di CUD raccolti. Infatti, per partecipare, le comunità parrocchiali, o un gruppo di esse, sotto la guida di un responsabile, che potrà anche essere il parroco dovranno iscriversi al sito www.ifeelcud.it. Quindi, si dovrà provvedere a raccogliere il maggior numero di CUD con la firma dell’8xmille e quindi, portarle ad un CAF territoriale.

Più CUD saranno racolti, più alto sarà il budget per finanziare il progetto. Infatti, sono previste cinque categorie, corrispondenti a cinque budget,  (e conseguentemente a tot CUD raccolti) che vanno da 1000 euro fino ad un massimo di 2950,00 euro. All’interno del sito ifelcud, è presente anche un calcolatore di budget automatico in base al numero di Cud immessi.

Per partecipare, si dovrà presentare un Project plan (che lo trovate in allegato al regolamento), ossia una descrizione dettagliata del progetto sociale e un videoclip illustrativo della durata di 3 minuti. La graduatoria dei progetti vincenti sarà pubblicata sul sito ifeelcud il 30 ottobre 2012. La vincita andrà quindi a coprire le spese sostenute per la realizzazione del progetto. Per questo entro il 31 dicembre 2012, dovranno poi, essere presentati i preventivi di spesa al SPSE che, provvederà, una volta approvvati, a versali direttamente al fornitore.

Il bando del concorso e ogni altra ulteriori informazione li trovate sul sito www.ifeelcud.it.

Dateci un’occhiata e, se vi va, partecipate!

Articolo sponsorizzato

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti